Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

PS asiatico resta debole nonostante recente stabilizzazione dello stirene

  • 20/10/2017 (10:35)
I prezzi del PS asiatico hanno registrato nuove diminuzioni nei mercati globali questa settimana, sebbene di entità modeste. La domanda debole ha continuato a dominare il mercato con l’avvicinarsi della fine dell’anno, nonostante la recente stabilizzazione dei prezzi spot dello stirene nella regione. I mercati regionali del PS hanno seguito un trend ribassista da metà settembre dopo un forte rialzo, secondo il Price Index di ChemOrbis.

Una fonte di un produttore di PS di Taiwan ha riportato che i prezzi del PS hanno continuato a diminuire sia in Cina che nel Sudest Asiatico per via della fragile domanda. La fonte ha aggiunto “I prezzi potrebbero calare ulteriormente considerando la scarsa attività. Ciononostante, non prevediamo crolli significativi dato che la domanda potrebbe migliorare con l’avvicinarsi della stagione degli elettrodomestici”.

Un trader in Cina ha riportato di aver ricevuto offerte di GPPS e HIPS in calo di $20/ton da un produttore di Taiwan. Il trader ha commentato “Il produttore sta ancora offrendo i suoi carichi di ottobre in quanto ha buone allocazioni di PS”. Un altro produttore di PS di Taiwan ha applicato diminuzioni di $30/ton sul PS rispetto alla scorsa settimana per velocizzare le vendite, secondo quanto riportano i trader.

Nel Sudest Asiatico, i player in Indonesia hanno riportato condizioni di mercato piuttosto deboli recentemente, che hanno esercitato pressione dalle vendite sui fornitori di PS. Una fonte di un produttore regionale di PS ha dichiarato “I trasformatori stanno producendo a tassi inferiori alla media attualmente, e questo li spinge a ridurre al minimo gli acquisti”.

Un trader in Malesia ha commentato che l’offerta era sufficiente nel mercato e ha sottolineato “Le aspettative dei buyer sono incentrate su nuovi ribassi sul PS nei prossimi giorni e molti di loro stanno producendo a tassi ridotti”.

Un trasformatore che produce sacchi in Vietnam ha confermato di non aver effettuato acquisti nelle ultime settimane. Il buyer ha commentato “Stiamo restando inattivi poiché pensiamo che gli attuali livelli di prezzo siano alti e ci aspettiamo di vedere nuovi ribassi di circa $50/ton alla fine di ottobre”.

Alcuni player, dall’altro lato, pensano che il livello minimo dei prezzi di PS sia vicino puntando alla recente stabilizzazione dei costi dello stirene in Asia. I trader hanno commentato “Se lo stirene manterrà la stabilità con il supporto di alcune manutenzioni, il mercato del PS risponderà di conseguenza”.
Prova Gratuita