Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

PS in calo in Asia dai massimi annuali dopo il ribasso dello stirene

  • 12/03/2018 (12:15)
I venditori di PS asiatici hanno ammorbidito le loro posizioni sulle offerte alla Cina ed al Sudest Asiatico la scorsa settimana in risposta ai recenti cali nel mercato spot dello stirene. I costi upstream in diminuzione hanno pesato sulla domanda regionale che era ritenuta insoddisfacente già dalla fine delle festività del capodanno cinese. “I buyer di PS rimangono inattivi e si aspettano di ricevere offerte con prezzi più bassi,” hanno fatto notare alcuni trader.

Secondo i dati dei ChemOrbis Price Index, la media settimanale dei prezzi import di GPPS e HIPS in Cina e Sudest Asiatico si è ridotta leggermente nelle scorse settimane dopo aver raggiunto i massimi da febbraio 2017.

Nonostante la stagione delle manutenzioni sia in pieno svolgimento in Asia, la media settimanale dei prezzi spot dello stirene su base FOB Korea ha registrato un calo cumulativo di circa $65/ton dopo aveR toccato il massimo annuale verso fine febbraio.

La scorsa settimana un produttore taiwanese ha ridotto le sue offerte alla Cina ed al Sudest Asiatico di $20/ton. “Stiamo adottando una strategia più accomodante sulle nostre offerte a causa dell’inversione recente sui prezzi dello stirene. Prenderemo in considerazione di applicare ulteriori sconti se lo stirene continua a calare la prossima settimana,” ha sostenuto una fonte del produttore.

I trader riportano che un produttore della Corea del Sud ha pure ridotto le sue offerte di $20/ton nella settimana a causa della domanda debole e dei costi delle materie prime in ribasso.

Intanto due produttori del Sudest Asiatico hanno scelto di mantenere le loro offerte stabili ai livelli della settimana precedente. Un produttore tailandese ha commentato, “Le nostre offerte sono invariate per ora anche se la domanda debole sta esercitando una certa pressione sul mercato e abbiamo sentito di trattative chiuse in ribasso per ora questa settimana. L’offerta è sufficiente dalla parte dei buyer.”

D’altra parte, alcuni fornitori hanno interpretato i recenti cali dello stirene come una correzione, sostenendo che, “La stagione delle manutenzioni continua e crediamo che il mercato dello stirene possa riprendere il trend rialzista in linea con i livelli più bassi di disponibilità.” Questa opinione è stata parzialmente supportata dal fatto che il mercato spot dello stirene in Asia ha chiuso la scorsa settimana con un leggero rialzo giornaliero.
Prova Gratuita