Skip to content

Opzioni Filtro
Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
 

PS in forte calo a ottobre in Europa, outlook novembre suggerisce altre diminuzioni

  • 13/10/2017 (10:48)
I mercati europei di GPPS e HIPS hanno cambiato direzione ad ottobre dopo il calo a tre cifre della chiusura dello stirene, mentre le compravendite di questo mese sono state riportate in calo di €90-100/ton nella maggior parte dei casi. Intanto, l’attuale debolezza del mercato dello stirene ha mantenuto le attese di novembre su una nota ribassista.

Alcuni buyer hanno chiesto l’intera riduzione dello stirene di €110/ton sulle trattative di PS dopo aver pagato aumenti più forti a settembre. Stanno evitando di acquistare grandi quantità per la possibilità di altre riduzioni, in vista della fine dell’anno. Inoltre, l’assenza di problemi di offerta sta sostenendo la loro riluttanza ad acquistare mentre vi sono diverse offerte import competitive di PS.



Le attese ribassiste per novembre da parte dei trasformatori sono sostenute dai prezzi spot dello stirene in calo in Europa, che martedì sono scesi sotto la soglia di $1200/ton su base FOB NWE. Questi prezzi indicano un calo di circa $50/ton da inizio ottobre.

Un distributore di PS in Germania ha riportato di aver applicato diminuzioni iniziali di €80-90/ton ma sono emerse controfferte dei buyer con diminuzioni più forti di €110/ton. Ha affermato “La domanda non è brillante in quanto alcuni buyer stanno tenendo una posizione di attesa in vista di altri ribassi il mese prossimo. Inoltre, altri stanno aspettando di partecipare al Fakuma 2017 che si terrà in Germania dal 17 al 21 ottobre”.

Un estrusore di lastre in Italia ha acquistato con diminuzioni di €90/ton GPPS dal nord Europa e ha osservato “Abbiamo comprato solo su stretta necessità questo mese. L a disponibilità di PS è regolare in questi giorni e vi sono offerte disponibili di diverse origini import tra cui Russia, Iran e Korea”. Un altro buyer ha sentito che un produttore di PS potrebbe applicare altre riduzioni nei prossimi due mesi. Ha affermato “Stiamo ricevendo più chiamate dai nostril fornitori e vi sono diversi carichi import offerti a livelli competitivi questo mese e questo indica che vi è più pressione dalle vendite da parte dei venditori”.

Un distributore in Germania ha riportato di aver venduto carichi dal nord e dal sud Europa in calo di €100-110/ton. Ha aggiunto “L’attività potrebbe rallentare entro dicembre in quanto solitamente i trasformatori cercano di tenere le scorte basse verso la fine dell’anno”. Alcuni venditori si sono lamentati della contrazione della domanda di PS in quanto più buyer sono passati al PP, indicando la volatilità e le forti variazioni di prezzo nel mercato del PS.
Prova Gratuita