Skip to content

Opzioni Filtro
Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
 

PVC Europa, preoccupazioni sull'offerta non frenano le diminuzioni

  • 15/06/2017 (11:34)
In Europa stanno passando da rollover a diminuzioni fino a €17/ton sulle trattative di PVC, dopo che alcune interruzioni sull’offerta, programmate e non, dagli impianti dei produttori regionali di PVC e VCM non hanno avuto un impatto notevole sul mercato del PVC a causa della resistenza dei buyer. La domanda è invece migliore, grazie ai livelli di scorta bassi di alcuni trasformatori.

Un buyer in Belgio ha confermato "Abbiamo saltato gli acquisti dalle fonti dell’est Europa perché non avevano materiale questo mese. La domanda è buona nel settore dei profili, ma rallenterà a luglio in concomitanza con le ferie estive".

Alcuni venditori stanno spingendo per un rollover allo scopo di limitare le diminuzioni e preservare i margini, a causa delle loro quote limitate. D’altra parte i buyer che ricevono le offerte di giugno da rollover a leggere diminuzioni preferiscono aspettare e vedere se potranno ottenere ulteriori ribassi.

Un buyer in Francia ha riportato di aver concluso le trattative nel mercato spot e a contratto con diminuzioni di €17.5/ton, aggiungendo "Non c’è motivo di giustificare i tentativi di rollover dei venditori, dopo il calo di €35/ton del contratto dell’etilene di giugno. I produttori hanno già recuperato i margini nei primi cinque mesi dell’anno. Ci aspettiamo delle diminuzioni anche per luglio".

I costi restano un motivo di pressione sul PVC. per quanto riguarda le materie prime, i prezzi dell’etilene sono diminuiti nella seconda metà di aprile a causa del riavvio dei cracker dopo i fermi impianto per manutenzione. Anche se di recente hanno trovato il supporto dal ritardo nel riavvio del cracker da parte di un produttore globale, i prezzi in calo della nafta dovrebbero esercitare ulteriore pressione sul mercato dell’etilene, avendo già aperto la strada ad attese da stabili a in calo per il contratto di luglio.

Le offerte competitive di PVC di importazione sono state indicate come un’altra ragione a supporto delle attese di ribasso per luglio, visto il gap tra i prezzi locali e le importazioni. In Italia è stata riportata un’offerta di PVC k67 dall’Egitto su base DDP al di sotto dei minimi del range locale di questo grado, mentre questa settimana diversi buyer hanno preso in considerazione di acquistare materiale dagli USA offerto a livelli interessanti.
Prova Gratuita