Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

PVC Europa, target di aumento iniziali superano le attese

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 07/02/2017 (18:59)
I venditori di PVC in Europa hanno iniziato ad annunciare le offerte di febbraio per lo più con forti aumenti, sia nel mercato spot che a contratto.

Alcuni venditori, secondo le attese, avrebbero dovuto annunciare aumenti superiori alla metà dell’incremento del contratto dell’etilene, a causa dell’offerta corta e delle scorte basse. Tuttavia la maggior parte dei produttori sta chiedendo aumenti non solo superiori alla metà dell’incremento dell’etilene, ma anche superiori all’aumento pieno del monomero, di €35/ton, nel tentativo di recuperare i margini persi durante l’ultimo trimestre.

Nel mercato del PVC a contratto, un produttore del nord Europa ha annunciato i nuovi prezzi di febbraio con aumenti di €50/ton sullo scorso mese, indicando la necessità di recuperare i margini. una fonte del produttore ha commentato "La domanda è stata buona a gennaio, in parte a causa della mancanza di materiale di importazione, e ci aspettiamo che resti buona anche questo mese".

Kem One ha inoltre annunciato le offerte spot di febbraio per l’Italia, in rialzo di €40-45/ton sullo scorso mese, allo scopo di recuperare i margini. Una fonte del produttore ha affermato "Anche se è ancora presto per ricevere il feedback dai buyer, ci aspettiamo un incremento della domanda questo mese".

Un altro produttore europeo ha annunciato le offerte di febbraio con aumenti di €25/ton sullo scorso mese. La fonte del produttore ha aggiunto "Crediamo che i buyer non facciano resistenza agli aumenti. Inoltre la domanda è buona questo mese e vogliamo recuperare i margini, in quanto abbiamo applicato aumenti minori lo scorso mese".

Un altro produttore europeo, le cui offerte iniziali sono in rialzo di €35/ton su gennaio, ha commentato "Vedremo la reazione del mercato durante la settimana. Questo trend rialzista potrebbe continuare anche a marzo".

Tuttavia le prime trattative di febbraio riportate finora sono state chiuse in rialzo di €20-25/ton.

In Italia un distributore ha riportato di aver venduto parte delle allocazioni con aumenti di €20-25/ton per febbraio, poiché i buyer stanno accettando solo questi aumenti. Il venditore ha affermato "La domanda è migliore dello scorso mese. L’offerta non è ampia e questo potrebbe creare pressione sui prezzi".

Un buyer ha riportato di aver acquistato materiale dall’est Europa con aumenti di €15/ton su gennaio, aggiungendo "Abbiamo ricevuto poche offerte con aumenti fino a €40/ton, ma aspetteremo di vedere se altri produttori abbasseranno i prezzi rispetto ai loro target attuali".

In Italia i range del PVC sono quotati attualmente a €865-990/ton per k67 e a €885-1020/ton per i gradi speciali, mentre nel nord Europa i prezzi si attestano a €825-910/ton per k67 e a €860-940/ton per i gradi speciali, in termini locali.
Prova Gratuita
Login