Skip to content

Opzioni Filtro
Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
 

PVC da USA resta in rialzo nei mercati del Mediterraneo

  • 11/11/2016 (13:13)
I prezzi del PVC di esportazione dagli USA hanno continuato a salire nei principali mercati del Mediterraneo, inclusi Turchia ed Egitto, supportati dal sentimento rialzista nei mercato dell’Asia, oltre all’offerta corta a livello globale che ha controbilanciato il calo dei costi delle materie prime.

Una fonte degli USA ha commentato che gli aumenti sono dovuti alla domanda buona nonostante la bassa stagione, a causa del clima mite e delle misure di stimolo alla spesa in Cina. Inoltre, due società, Formosa Plastics e Shintech avranno una manutenzione presso i loro impianti di PVC a novembre.

Il basso livello delle scorte e l’aumento dei prezzi dei future hanno rafforzato il trend rialzista in Cina nelle ultime settimane. I prezzi del PVC a base acetilene hanno toccato i livelli più alti degli ultimi 5 anni e sono vicini ai prezzi del PVC a base etilene. Per quanto riguarda i prezzi di importazione, le offerte per dicembre hanno registrato nuovi aumenti, sebbene i player non escludano la possibilità che un maggior numero di carichi di importazione dalla Cina e il calo dei costi del petrolio possano limitare gli aumenti il prossimo mese.

In Turchia, il PVC di importazione dagli USA è salito di $10/ton su entrambi i margini rispetto alla scorsa settimana. Un agente di un produttore degli USA ha riportato “I nostri ultimi livelli di trattativa indicano aumenti di $25/ton sulle settimane precedenti. Abbiamo per lo più esaurito il materiale per novembre. Sebbene sia presto per avere idee chiare sull’outlook di dicembre, crediamo che i produttori degli Usa possano rimanere fermi fino a che il trend del PVC in Asia ignorerà i costi più bassi. Inoltre, in Turchia le allocazioni dai fornitori di PVC dell’Europa sono state ridotte, supportando il sentimento in rialzo per il breve termine”.

Un trader ha commentato che la mancanza di fonti di PVC europee potrebbe spingere i prezzi del k67 dagli USA in rialzo vicino a $900/ton CFR Turchia. Ciò nonostante, i buyer hanno espresso attese miste per la fine dell’anno. Un trasformatore di ampie dimensioni ha affermato “Non siamo interessati ai carichi dagli USA per ora. Crediamo che il mercato perderà forza il prossimo mese, una volta che l’attività in Cina si calmerà con l’avvicinarsi delle festività per il nuovo anno. I prezzi sono in rialzo ora, ma se l’offerta in Turchia migliorerà e i venditori inizieranno a svuotare le scorte andando verso fine anno, il sentimento potrebbe diminuire”. Un altro trasformatore sta cercando materiale in pronta consegna o in arrivo dagli USA questa settimana e ha difficoltà a trovarlo.



Fonte: Price Wizard di ChemOrbis

In Egitto, le offerte per il PVC di importazione dagli USA sono salite di $20-40/ton sulla settimana. Un trader ha commentato “I nostri fornitori sono fermi sui livelli di prezzo considerata l’offerta corta. Il miglioramento della domanda e dei margini in Asia hanno supportato gli aumenti”. Il trader ha ammesso che la domanda per i carichi dagli USA resta insoddisfacente in Egitto a causa delle difficoltà ad aprire lettere di credito e per l’instabilità nel paese.

Diversamente dal mercato del PVC che sta salendo, i costi spot dell’etilene negli USA sono calati di 5.63 cent/lb ($124/ton) FD USG da inizio novembre. Un simile trend è stato osservato in Asia, con i prezzi spot dell’etilene che sono scesi di $40/ton su base CFR Nordest Asiatico nello stesso periodo di tempo. Le diminuzioni sono state attribuite al calo dei costi del petrolio in vista del vertice OPEC previsto per il 30 novembre a Vienna.
Prova Gratuita