Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Pakistan, Engro potrebbe non rispettare i tempi per il progetto di PVC, VCM

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 28/04/2020 (15:31)
Engro Polymer & Chemicals ha avvertito che potrebbe non essere in grado di rispettare le scadenze di completamento annunciate in precedenza per il progetto di espansione dell’impianto di PVC da PKR5,4 miliardi ($34 milioni) e il progetto di risistemazione dell’impianto di VCM a causa dei lockdown per il COVID-19, ha dichiarato la società pakistana.

Ha anche registrato un netto calo dell’85% sull’utile netto a 168 milioni di PKR (1,04 milioni di $) da 1,1 miliardi di PKR (6,8 milioni di dollari) per il primo trimestre conclusosi il 31 marzo, poiché i ricavi sono scesi del 24% a 7,1 miliardi di PKR (43,9 milioni di dollari).

Sulla sua espansione di PVC, la società ha dichiarato che ulteriori progressi sono stati influenzati dai ritardi nella mobilitazione delle risorse all’estero in Cina a causa dei lockdown per il COVID-19 che sono stati aggravati dalle restrizioni sui viaggi all’estero a marzo.

Le interruzioni causate dalla pandemia hanno influenzato anche gli appalti per la risistemazione del VCM con una considerevole quantità di attrezzature su ordinazione da Cina, Italia e Francia.

Con il lavoro interrotto a causa dellockdown, la società ha dichiarato di aver emesso avvisi di forza maggiore ai suoi appaltatori che lavorano sull’espansione del PVC e sulla risistemazione del VCM e ritiene che esista la possibilità che non sia in grado di rispettare le tempistiche di completamento annunciate.

Tuttavia, quando il blocco verrà revocato e il lavoro riprenderà a ritmi normali, Engro prevede che l’espansione del PVC sarà operativa entro tre mesi, mentre la risistemazione del VCM sarà completata in circa sei mesi.
Prova Gratuita
Login