Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Petro Rabigh, Kayan riportano risultati finanziari II trimestre

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 18/07/2014 (12:47)
Rabigh Refining and Petrochemical (Petro Rabigh) dell’Arabia Saudita ha riportato i risultati finanziari del secondo trimestre in una conferenza stampa del 17 luglio sul sito internet e anche Saudi Kayan Petrochemical ha rivelato i risultati del secondo trimestre, secondo quanto riportato dai media.

Secondo quanto annunciato da Petro Rabigh, la società ha registrato un utile netto nel periodo aprile-giugno, ribaltando la perdita di 237 milioni di rial ($63 milioni) registrata nello stesso periodo del 2013.

La società ha attribuito i migliori risultati finanziari ai prezzi di vendita in rialzo e ai volumi di vendita in aumento per i prodotti petrolchimici. Saudi Aramco e la Sumitomo Chemicals (Giappone) detengono entrambe il 37.5% delle azioni di Petro Rabigh mentre il resto delle quote della società sono quotate in borsa.

Saudi Kayan, una società affiliata di Saudi Basic Industries Corporation (SABIC), ha ridotto le perdite nel secondo trimestre. La società ha riportato una perdita netta di 133.1 milioni di rial ($35.5 milioni) nel secondo trimestre rispetto alla perdita di 238.2 milioni di rial ($64 milioni) registrata nello stesso periodo del 2013. Kayan, tuttavia, ha registrato un utile netto di 9.9 milioni di rial ($2.6 milioni) nel primo trimestre 2014.
Prova Gratuita
Login