Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

PetroRabigh (A. Saudita) riprende produzione complesso di Rabigh

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 23/01/2017 (15:01)
Secondo Reuters, la società saudita PetroRabigh ha gradualmente riavviato il complesso petrolchimico di Rabigh la scorsa domenica.

La società aveva avuto un guasto tecnico al cracker di Rabigh la scorsa settimana, causando interruzioni alla produzione del cracker, mentre l’intero complesso era stato chiuso per precauzione.

Il cracker di etano ha una capacità produttiva di 1.6 milioni ton/anno. Il complesso ospita 300,000 ton/anno di HDPE, un impianto da 600,000 ton/anno di LLDPE, uno da 700,000 ton/anno di PP e uno da 600,000 ton/anno di MEG.


La società aveva avuto un guasto tecnico al cracker di Rabigh la scorsa settimana, causando interruzioni alla produzione del cracker, mentre l’intero complesso era stato chiuso per precauzione.

Il cracker di etano ha una capacità produttiva di 1.6 milioni ton/anno. Il complesso ospita 300,000 ton/anno di HDPE, un impianto da 600,000 ton/anno di LLDPE, uno da 700,000 ton/anno di PP e uno da 600,000 ton/anno di MEG.
Prova Gratuita
Login