Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

PetroRabigh posticipa nuovamente progetto Rabigh II

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 30/09/2016 (12:53)
Secondo quanto riportato dai media, la società dell’Arabia Saudita PetroRabigh, una joint venture tra Saudi Aramco e Sumitomo Chemical posticiperà nuovamente il progetto di espansione per altri sei mesi, per essere completato nel secondo trimestre del 2107. La società ha affermato che la ragione per il posticipo, che porterà il costo del progetto a 34 miliardi di rial ($9.1 miliardi), sono le sfide del mercato delle costruzioni.

La società aveva precedentemente posticipato il progetto, facendo salire i costi, e aveva esteso il completamento del progetto di nove mesi a fine dicembre 2015.

Il progetto di PetroRabigh Phase II comprende l’espansione del cracker a etano esistente, e la costruzione di un nuovo complesso di aromatici che utilizzerà oltre 2.7 milioni di tonnellate di nafta all’anno per produrre prodotti petrolchimici a valore aggiunto.
Prova Gratuita
Login