Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

PetroRabigh riavvia unità petrolchimiche dopo fermo di 50 gg

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/12/2015 (15:22)
Secondo quanto riportato dai media, questa settimana PetroRabigh (Arabia Saudita), una joint venture tra Saudi Aramco e Sumitomo Chemical (Giappone), dovrebbe riprendere gran parte della produzione alle unità petrolchimiche e di raffineria, dopo un fermo impianto di 50 giorni. La società ha interrotto la produzione alle unità l’11 ottobre per manutenzione programmata.

Tuttavia, la società non riavvierà il cracker delle olefine e le rispettive unità, in quanto ha in programma un’altra manutenzione a queste unità, che durerà fino a fine dicembre.

PetroRabigh ha una capacità di produzione di 300,000 ton/anno di HDPE, di 600,000 ton/anno di LLDPE e di 700,000 ton/anno di PP.
Prova Gratuita
Login