Skip to content




Mercati

Asia Pacifico

  • Cina
  • SEA & India
  • (Indonesia, Vietnam, Malaysia, Singapore, Philippines, Thailand, India)
  • Europa

  • Italia
  • Nord Europa
  • (Austria, Belgio, France, Germania, Paesi Bassi, Svizzera)
  • Africa

  • Egitto
  • Africa
  • (Algeria, Tunisia, Libya, Marocco, Nigeria, Kenya, Tanzania, Sudafrica)

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Petrolio ai minimi dal 2003, ministro EAU: paesi OPEC pronti a cooperare

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 12/02/2016 (16:44)
Nella giornata di giovedì, i future del petrolio NYMEX di marzo sono stati chiusi in calo di $1.24 a $26.21/barile, vicino ai minimi da maggio 2003, a causa delle preoccupazioni riguardanti l’eccesso di offerta nel mercato e la continua debolezza della domanda derivante dal rallentamento dell’economia globale.

Dopo che i prezzi del petrolio hanno toccato i livelli più bassi degli ultimi tredici anni, secondo quanto riportato dai media, il ministro del petrolio degli Emirati Arabi Uniti (EAU), Suhail bin Mohammed al-Mazrouei, ha affermato che l’OPEC (Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio) è pronta a cooperare con gli altri esportatori di petrolio per tagliare la produzione. Tuttavia, alcuni analisti hanno commentato che una cooperazione tra i paesi OPEC e non OPEC non è realistica.

In precedenza, Goldman Sachs aveva riportato che i prezzi del petrolio potrebbero scendere sotto i $20/bbl, affermando che gli sforzi per bilanciare la domanda e l’offerta rendono i prezzi più volatili.

A seguito della dichiarazione del ministro, i prezzi del petrolio si sono ripresi nelle contrattazioni infra-giornaliere di oggi, con i future del petrolio NYMEX che sono attualmente commercializzati a circa $27.46/barile, mentre i future del petrolio Brent di aprile sono riportati a $31.38/barile.
Prova Gratuita
Login