Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Petrolio aumenta martedì per le speranze di un calo della produzione di shale in USA

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 14/04/2020 (17:41)
Durante le sessioni intraday di martedì, i futures sul petrolio sono aumentati in base ai dati secondo cui la produzione di shale negli Stati Uniti potrebbe registrare un calo record in aprile.

I prezzi del petrolio si sono stabiliti su una nota mista lunedì con i futures sul US West Texas Intermediate (WTI) sul New York Mercantile Exchange (NYMEX) che hanno registrato un calo e future del petrolio Brent in rialzo. La domanda globale ha continuato a bilanciare l’impatto del forte taglio di produzione mai fatto dall’ OPEC+.

Dopo essersi stabilizzato allo 0,8% in rialzo lunedì, i future sul petrolio Brent sono aumentati dell’1,7% martedì, mentre i future sul petrolio USA sono saliti dell’1,4% nella stessa sessione di negoziazione al momento della stesura, dopo un calo dell’1,5% nella chiusura di lunedì.

Secondo un rapporto pubblicato dalla US Energy Information Administration (EIA), la produzione di petrolio di shale negli Stati Uniti dovrebbe diminuire di 194.000 barili/giorno (bpd) ad aprile, segnando il massimo record.
Prova Gratuita
Login