Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Plastificanti – Europa 2ª metà di settembre 2020

di Marta Rotini - mrotini@chemorbis.com
  • 29/09/2020 (16:51)
Offerta DINP e DOTP si riduce a settembre

Nel mercato dei plastificanti, le trattative di settembre sono state chiuse principalmente con rialzi di €30/ton. Nel frattempo, il contratto dell’ortoxilene di settembre è stato chiuso con una piccola riduzione di €2.50/ton rispetto allo scorso mese.

I range di prezzo complessivi per la seconda metà di settembre sono stati quotati a €940-1050/ton per DINP e DIDP e a €970-1040/ton per il DOTP FD, 60 giorni.

I player hanno riportato una riduzione nell’offerta di DINP e DOTP questo mese. Una manutenzione programmata di BASF così come alcuni problemi di produzione ad un altro produttore nel Nord Europa ha portato a una limitazione della disponibilità di DINP. Un venditore in Italia ha affermato, “Nonostante i nostri tentativi di aumento iniziali di €50/ton, abbiamo rivisto i nostri prezzi di DINP e DIDP in ribasso e abbiamo applicato piccole riduzioni di €10-20/ton. Abbiamo visto un piccolo miglioramento nei consumi e ci aspettiamo che rimangano stabili a ottobre”. I player hanno lamentato disponibilità limitata anche per il DOTP a causa della mancanza di volumi di importazione così come dei ritardi nelle consegne, specialmente dalla Corea del Sud.

I trasformatori hanno riferito di avere chiuso le trattative di settembre con aumenti per lo più di €30/ton. La domanda complessiva è stata abbastanza calma, con i buyer che hanno riportato una piccola ripresa nel settore dell’automotive. “La domanda è stata leggermente superiore rispetto agli scorsi mesi. Tuttavia, abbiamo preferito passare dal DOTP al DINP, saltando gli acquisti di DOTP considerando anche le scorte piuttosto buone” ha commentato un buyer in Italia.

Nel frattempo, nei mercati di importazione, le attività di trading sono rimaste deboli, con i fornitori non europei che hanno preferito vendere i propri volumi nei mercati locali considerando i prezzi più attrattivi rispetto all’Europa. I buyer hanno affermato di avere acquistato solo volumi localizzati di DOTP dalla Corea del Sud a €980-1000/ton, base FD.

Anche se il prossimo contratto del propilene è atteso con leggere riduzioni di €10-20/ton a causa dei costi delle materie prime deboli, il mercato dei plastificanti dovrebbe rimanere in rialzo, con i venditori che cercheranno di aumentare sia i margini che gli attuali livelli di prezzo. Una fonte vicina a un produttore del Nord Europa ha anticipato l’intenzione del fornitore di aumentare i prezzi di DINP e DIDP anche a ottobre considerando l’offerta corta, specialmente per il DINP e l’intenzione del produttore di migliorare i propri margini. Nel frattempo, i player continuano a seguire da vicino la ricomparsa di casi di COVID-19 in Europa dato che temono possibili nuovi lockdown.
Prova Gratuita
Login