Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Plastificanti - Europa 2ª metà di giugno 2019

di Marta Rotini - mrotini@chemorbis.com
  • 28/06/2019 (15:32)
Trattative di giugno chiuse da rollover a in leggero calo

Nel mercato dei plastificanti, l’attività di giugno è stata chiusa con prezzi da stabili a in leggero calo considerando la domanda inferiore alle aspettative.

I range di prezzo complessivi per la seconda metà di giugno sono stati quotati a €1270-1320/ton per DINP e DIDP e a €1280-1310/ton per il DOTP FD, 60 giorni.

La maggiori parte dei fornitori ha riferito che la domanda non è stata brillante questo mese nonostante l’alta stagione, mentre l’offerta è rimasta più che buona. L’outlook di luglio è al centro dell’attenzione, con voci che rimandano a diminuzioni di circa €50/ton sul risultato del propilene con conseguenti cali sui prezzi dei plastificanti. Tuttavia, come ha affermato un produttore del Sud Europa, non si conosce ancora l’entità delle possibili riduzioni.

Nel frattempo, le trattative di giugno sono state chiuse da rollover a diminuzioni fino a €15/ton, con i buyer che hanno limitato gli acquisti alle loro esigenze a causa della domanda non eccezionale, specialmente in Sud Europa. Un trasformatore ha commentato, “Le offerte competitive di un produttore russo potrebbero fare diminuire ulteriormente i prezzi a luglio. Tuttavia, i produttori cercheranno di recuperare i margini”.

Nei mercati delle importazioni, alcuni buyer hanno acquistato materiale a prezzi competitivi rispetto a quelli locali. Il DOTP dalla Turchia è stato negoziato a €1200/ton, DDP, mentre alcuni volumi di DOTP dalla Corea del Sud sono stati acquistati a €1215/ton, con gli stessi prezzi. Un buyer ha affermato, “Questi prezzi potrebbero essere un’anticipazione dei livelli di prezzo locale per il DOTP il prossimo mese”. Nel frattempo, il DOTP dalla Corea del Sud è stato offerto a €1260/ton, DDP.

Per quanto riguarda luglio, i partecipanti del mercato si aspettano di vedere piccoli cali sui prezzi dei plastificanti dato che il risultato del contratto del propilene è atteso in diminuzione rispetto a giugno, con possibili riduzioni di circa €50/ton. Questo è dovuto per lo più al trend ribassista del prezzo del monomero nel mercato spot.



Prova Gratuita
Login