Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Player Cina: domanda import in calo per yuan debole

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 21/03/2014 (13:34)
I player in Cina riportano che la domanda di polimeri di importazione è diminuita a causa della recente svalutazione dello yuan cinese rispetto al dollaro USA. I player hanno affermato che il governo cinese, che permette che la valuta sia scambiata con una oscillazione limitata contro il dollaro, possa aver permesso un calo della valuta per aumentare le vendite d’esportazione. I recenti indicatori economici dal paese indicano che la Cina potrebbe far fatica a raggiungere il target di crescita previsto dal governo per il 2014, del 7.5%.



Un trader di Shanghai ha lamentato la domanda debole per i carichi di importazione, a causa del fatto che i prezzi d’import hanno attualmente un premio sui prezzi locali. Il trader ha detto "La recente svalutazione della valuta cinese ha aumentato i costi delle importazioni e ha reso difficile rivendere i materiali con margini positivi nel mercato locale. Non pensiamo di acquistare carichi di importazione nel breve termine".

Un altro trader, che offre LLDPE film americano a $1480-1490/ton CFR China, cash, ha riportato che sta rivendendo principalmente ai trasformatori che esportano i prodotti finiti, perché questi buyer sono relativamente al riparo dalle oscillazioni del tasso di cambio.

Un produttore della Corea del Sud che vende HIPS e ABS in Cina ha lamentato di aver visto una domanda in calo per i loro materiali, dopo le recenti perdite dello yuan.
Prova Gratuita
Login