Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Player PP e PE Turchia esprimono aspettative ribassiste per maggio

di Merve Madakbaşı - mmadakbasi@chemorbis.com
  • 23/04/2021 (10:58)
I prezzi di importazione delle poliolefine hanno visto una riduzione durante il mese di aprile dato che la domanda inattiva ha pervaso i mercati della Turchia. La resistenza versi i prezzi ai massimi di diversi anni è diventata più evidente una volta che il mese sacro del Ramadan è iniziato. Recentemente, anche le aspettative di maggio hanno preso forma sotto la pressione di fattori deboli.

“I prezzi di importazione di PP e PE hanno ulteriore spazio per diminuire dato che i recenti cali sono stati modesti considerando il rialzo dei prezzi durante febbraio e parte di marzo. La domanda scoraggiante dei prodotti finiti e l’incapacità dei buyer di fare fronte ai costi elevati di spedizione e della resina manterranno gli acquisti legati alle esigenze primarie fino a quando i prezzi non torneranno a livelli ragionevoli", ha affermato un player.


Import – CIF Turkey – PPH – Raffia – Fibre – LDPE – HDPE –LLDPE

Domanda potrebbe rimanere poco promettente fino dopo le ferie

La domanda scarsa da parte dei buyer in Turchia a causa delle aspettative deboli per maggio è stato il principale fattore che ha pesato sulle offerte di PP e PE ad aprile. Il Ramadan in corso, il minore potere d’acquisto dei trasformatori, l’offerta in pronta consegna ampia e i timori di misure più estese contro le crescenti infezioni in tutto il paese hanno mantenuto l’attività piuttosto cauta.

La mancanza di preoccupazioni per l’offerta nel breve termine, unita ai mercati finali deboli a causa di problemi di liquidità, cambio volatile tra lira turca e USD e l’epidemia, mantiene l’outlook della domanda depresso per maggio. “L’attività potrebbe non mostrare una ripresa visibile fino a dopo la festa di Eid al-Fitr che sarà celebrata a metà maggio. I venditori dovranno affrontare un interesse di acquisto debole per un altro mese", hanno affermato i player.

Offerte MO più basse sono dietro l’angolo

Per quanto riguarda il PP, le nuove offerte dall’Arabia Saudita dovrebbero diminuire dato che i trader hanno già sperimentato alcuni cali a causa del bisogno di contanti. I produttori dovrebbero cedere alla resistenza dei buyer e alla pressione ribassista dei prezzi competitivi dei trader.

All’inizio di aprile, i fornitori dell’Arabia Saudita hanno mantenuto gli sconti modesti prima che la pressione proveniente da altre origini aumentasse nella seconda metà del mese. In effetti, la scorsa settimana i prezzi di importazione del PP rafia da Cina, Russia e Iran dai trader sono già scesi sotto la soglia di $1700/ton CIF/CPT Turchia. Questi cali non sono riusciti a sollevare l’interesse di acquisto.

I buyer prevedono notevoli riduzioni di prezzo da parte dei produttori di PE del Medio Oriente non appena i prezzi continueranno a mancare di interesse di acquisto anche dopo i cali osservati ad aprile. I trader hanno già ridotto le offerte nelle ultime settimane per aumentare le vendite, mentre le transazioni sono rimaste scarse. "Abbiamo sentito che un produttore dell’Arabia Saudita potrebbe tornare con cali a tre cifre per il PE", hanno affermato un paio di buyer.

Alcuni player si aspettano che le offerte dalla regione scenderanno molto al di sotto della soglia di $1900/ton CIF Turchia per l’LDPE. Le idee di acquisto sono state espresse a $1400-1450/ton per l’HDPE film e $1450-1500/ton per l’LLDPE C4 film, tutte CIF Turchia, soggette a dazio del 6.5%, cash da alcuni buyer.

Previsioni deboli sostenute da segnali globali

Oltre alla Turchia, i player riportano un rallentamento della domanda in Cina, Sudest Asiatico, India, Sud America, Egitto e Africa.

Le offerte competitive di PP e PE dalla Cina hanno pesato sui mercati del Sudest Asiatico , mentre le infezioni record in India hanno gettato ombra sul mercato. Inoltre, il materiale locale a prezzi competitivi considerando le scorte elevate e i future del Dalian deboli ha mantenuto la domanda di importazioni in stallo e questa settimana ha portato a ulteriori cali nei mercati delle poliolefine di importazione dalla Cina.

I mercati europei sono ancora ritenuti in rialzo per il momento a causa dei prolungati problemi agli impianti. I venditori potrebbero cercare di preservare i margini elevati a seconda del risultato dei contratti delle olefine di maggio. Tuttavia, i buyer hanno iniziato a resistere ai massimi storici e il picco potrebbe essere vicino nella regione. I netback proficui hanno attratto più carichi di importazione nella regione in particolare per l’HDPE, che potrebbe iniziare a riportare l’equilibrio sul mercato nel breve termine.
Prova Gratuita
Login