Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Player PVC Asia si preparano a 7° mese consecutivo di aumenti sulle offerte del produttore taiwanese

di Abdul Hadhi - ahadhi@chemorbis.com
  • 11/11/2020 (11:33)
I mercati asiatici in attesa delle offerte del PVC di dicembre dal produttore principale taiwanese probabilmente dovranno aspettare ancora. Le aspettative dei player, nel frattempo, indicano un nuovo giro di aumenti a causa della continua disponibilità limitata. Se il produttore aumenterà le offerte di dicembre, come previsto, questo rappresenterà il 7° mese consecutivo di aumenti.

Un trader nel Nordest Asiatico ha affermato, “Il produttore principale è in attesa dell’aumento dei tassi di nolo per dicembre che non potranno essere subito applicati all’inizio di novembre e, in secondo luogo, dovranno valutare l’impatto dell’incendio alla raffineria di LG Chem dato che potrebbe comportare la fermata del loro impianto per almeno due settimane.”

LG Chem (Corea del Sud) ha fermato il suo cracker a nafta a Yeosu dopo un incendio scoppiato la scorsa settimana. Il fermo impianto potrebbe durare diverse settimane e probabilmente influirà sulle unità di derivati, secondo le fonti.

Anche la disponibilità di navi è stata un problema. La ridotta disponibilità di navi e l’aumento dei tassi di nolo hanno portato alcuni produttori del Nordest asiatico a posticipare le spedizioni a dicembre, ma il problema potrebbe durate anche il mese prossimo.

I problemi di spedizione vanno oltre il mercato del PVC. Un trasformatore in Vietnam ha spiegato, "Molte società di spedizioni effettuano spedizioni in sola andata perché non hanno ordini per il viaggio di ritorno e questo aumenta notevolmente i costi di spedizione. A peggiorare le cose, anche il numero di navi è stato più che dimezzato.”

Mercato India si calma in vista del Diwali

Un altro fattore che potrebbe far ritardare l’annuncio delle offerte di dicembre è la festa del Diwali nel mercato chiave dell’India.

Il Diwali cade nel prossimo fine settimana, ma i festeggiamenti iniziano prima e durano fino all’inizio della prossima settimana in diversi stati. Le attività tendono tradizionalmente a ridursi durante questo periodo.

Anche a ottobre, il produttore taiwanese aveva annunciato le sue offerte di novembre leggermente in ritardo a causa delle festività in Cina che si sono svolte dall’1 all’8 ottobre, creando una pausa nelle attività dato che la maggior parte dei lavoratori si trovavano nelle loro città natale.

Un altro aumento atteso sulle offerte di dicembre

Nonostante l’annuncio atteso più tardi del solito, le offerte mensili dovrebbero continuare ad aumentare per un altro mese poiché l’offerta è rimasta scarsa.

Il produttore principale taiwanese - che spesso definisce il trend del mercato - ha aumentato le offerte mensili da giugno. A novembre, il produttore aveva aumentato le offerte di $100/ton in India e di $90/ton in Cina.

A sostegno degli aumenti c’è l’offerta limitata a causa delle forze maggiori di Formosa e Westlake sul materiale dal Golfo degli Stati Uniti e di Inovyn, Shin Etsu e Kem One sul materiale europeo. I problemi degli impianti in Asia hanno peggiorato la situazione.

“Ci aspettiamo di vedere un nuovo giro di forti aumenti da parte del produttore per dicembre. L’offerta rimane scarsa in tutto il mondo e non ci si aspetta un miglioramento prima di gennaio”, ha commentato un trader regionale.

In vista delle offerte di dicembre, i prezzi medi del PVC di importazione sul Price Index di ChemOrbis sono aumentati a $1180/ton CIF India rispetto alla scorsa settimana, a $1115/ton su base CIF Sudest Asiatico, e a $1117/ton su base CIF Cina, e tutti si trovano ai massimi degli ultimi nove anni.
Prova Gratuita
Login