Skip to content

Opzioni Filtro
Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
 

Player PVC Europa: offerta in crescita frenerà aumenti

  • 27/04/2017 (11:23)
A differenza del sentimento debole negli altri mercati globali, i prezzi di PVC in Europa hanno seguito un trend rialzista da fine gennaio, soprattutto a causa dell’offerta limitata nella regione.

Anche se i venditori sono riusciti ad applicare aumenti superiori al contratto mensile dell’etilene negli ultimi due mesi, alcuni player che si aspettano un trend per lo più stabile per maggio sostengono che questa situazione potrebbe cambiare nei prossimi giorni, indicando il incremento dell’offerta di PVC e il contratto dell’etilene, siglato con un rollover a 1050€/ton FD NWE.

Una fonte di un produttore del nord Europa ha commentato "Abbiamo chiuso le trattative di aprile con aumenti di €20-30/ton su marzo, nonostante il risultato stabile del contratto dell’etilene, poiché la domanda è stata molto buona durante il mese. Crediamo che aprile sia stato l’ultimo mese di aumenti superiori al contratto mensile del monomero, per cui ci si aspettiamo un trend stabile a maggio".

Un produttore di tubi nei Paesi Bassi ha osservato "Crediamo che non ci saranno ulteriori aumenti a maggio, a causa della pressione ribassista da parte degli altri mercati europei. Inoltre l’offerta sta già migliorando".

Alcuni player in Italia hanno riportato che i prezzi di PVC saranno stabili a maggio, a seguito del nuovo contratto dell’etilene.

Un trasformatore di prodotti finiti in Francia ha osservato "Crediamo che non ci sia motivo per aumentare ulteriormente i prezzi di PVC perché l’offerta sta migliorando ed è bilanciata con la domanda. Crediamo che il mercato di PVC sia vicino a un’inversione di tendenza".

Le offerte di k67 europeo in Turchia sono diminuite di $30-50/ton questa settimana, a causa della resistenza dei buyer per le offerte più alte. Un produttore di tubi ha osservato "Abbiamo ricevuto offerte di PVC in calo da un produttore del nord Europa e dai trader europei questa settimana. Attribuiamo queste diminuzioni al sentimento debole del PVC a livello globale a causa del mercato del petrolio in calo".
Prova Gratuita