Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Player PVC del Nord Europa discutono aumenti attesi per marzo

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 25/02/2015 (17:40)
Le trattative di PVC di febbraio sono state chiuse in calo fino a -€30/ton nel nord Europa e i player ora stanno commentando l’entità degli aumenti attesi per marzo, sulle base delle attese rialziste per il prossimo contratto dell’etilene. I prezzi complessivi di PVC sono stabili sulla settimana a €575-720/ton per il k67 e a €615-725/ton per i gradi speciali FD, 60/90 gg.

Un produttore di PVC del nord Europa ha chiuso i contratti di PVC di febbraio in calo di €20-30/ton. Una fonte del produttore ha commentato, “La domanda è stata buona sia per l’S-PVC che per l’E-PVC. Ci attendiamo che il contratto chiuda con aumenti significativi a marzo”.

Un distributore in Germania ha riferito di aver chiuso delle trattative di PVC di febbraio in calo di €20-30/ton sul mese scorso e ha aggiunto che la domanda è stata buona nella seconda metà del mese per le attese rialziste di marzo. Il venditore si attende aumenti di €100/ton sul contratto dell’etilene e di €40-50/ton sui prezzi di PVC per il mese prossimo.

Un trasformatore, che ha chiuso i contratti di PVC in calo di €25-30/ton, ha riportato, “Abbiamo acquistato dei volumi in più questo mese, pensando che i prezzi guadagneranno terreno a marzo. Ci attendiamo che il contratto dell’etilene venga chiuso in rialzo di €80/ton su febbraio e che i prezzi di PVC aumentino di circa €40-50/ton”. Un produttore di packaging ha inoltre affermato che sta negoziando per avere sconti di €25-30/ton sui contratti di PVC di febbraio e ha aggiunto che si attende aumenti tra €50-100/ton sul contratto dell’etilene.
Prova Gratuita
Login