Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Player europei PS si preparano a rialzi forti ad aprile

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 01/04/2019 (10:39)
In Europa, i player si aspettano che il trend rialzista nel mercato del PS si rafforzerà ad aprile, segnando il terzo mese consecutivo di aumenti. Sebbene i contratti dello stirene di aprile non siano ancora stati siglati, alcuni fornitori hanno riportato le loro intenzioni di richiedere aumenti superiori all’atteso rialzo dello stirene.

Le aspettative dello stirene di aprile sono state ricalibrate per i rialzi dei prezzi spot

Fermi impianto non previsti, manutenzioni programmate ad aprile e il rialzo dei costi delle materie prime hanno portato ad aumenti dei prezzi spot dello stirene durante il mese di marzo. Poiché i prezzi spot dello stirene hanno registrato aumenti significativi, i player hanno rivisto le loro aspettative di aumenti sul prossimo contratto dello stirene da €50-80/ton a €100-120/ton.

Tuttavia, è importante sottolineare che i prezzi spot dello stirene hanno perso parte degli aumenti recentemente, mentre i prezzi su base FOB NWE si posizionano ancora di circa l’8% al di sopra dei livelli di inizio marzo, secondo la media settimanale sul Price Wizard di ChemOrbis.

Attesi aumenti più forti sul PS

Alcuni fornitori di PS hanno già riportato le loro intenzioni di applicare aumenti più significativi rispetto ai mesi scorsi. Le idee di vendita iniziali indicano aumenti più forti rispetto all’atteso rialzo dello stirene, con i player che anticipano offerte per aprile con rialzi di €130-150/ton.

I venditori si stanno preparano ad applicare aumenti forti sui loro prezzi di PS non solo a causa del rialzo dei prezzi dello stirene spot ma anche per via della loro offerta contingentata di PS e delle loro intenzioni di recuperare i margini. Molti fornitori hanno chiuso presto le vendite di marzo, come accaduto anche nei mesi precedenti.

I buyer potrebbero evitare la ricostituzione delle scorte

Sul fronte della domanda, intanto, le aspettative rialziste per aprile hanno spinto le attività di pre-buying e i buyer hanno costituito scorte extra durante marzo in modo da evitare di pagare aumenti più forti ad aprile.

Inoltre, la domanda potrebbe attenuarsi in aprile in quanto sarà un mese breve in termini di giorni lavorativi a causa di alcune festività nella regione. Questo insieme alle scorte elevate dei buyer potrebbe ostacolare le intenzioni dei produttori di PS nelle loro richieste di aumenti superiori allo stirene.

Un trasformatore ha dichiarato, “I venditori stanno vociferano intenzioni di applicare aumenti forti sul PS. Fortunatamente, potremo evitare gli acquisti ad aprile grazie ai nostri acquisti precedenti”.
Prova Gratuita