Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Premio tra i mercati ABS Cina e Turchia ai massimi da 4 mesi

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 25/07/2017 (13:07)
Secondo i dati ottenuti dal Price Index di ChemOrbis, il premio tra i prezzi import dell’ABS iniezione in Turchia e Cina è aumentato ai massimi da marzo 2017.

Gli aumenti di prezzo nel mercato import della Cina sono iniziati prima rispetto alla Turchia a maggio. Come si può vedere nel grafico sottostante, la Cina ha superato la Turchia, raggiungendo recentemente un premio di circa $130/ton, nonostante la Turchia dovrebbe sormontare la Cina per le dinamiche di mercato bilanciate.



Sia la Turchia che la Cina hanno mantenuto il trend rialzista dell’ABS a luglio per il miglioramento della domanda in Cina in seguito all’offerta corta in particolare dai produttori taiwanesi di ABS. Anche se i costi spot del butadiene sono scesi e i prezzi dello stirene sono diminuiti alla fine di settimana scorsa, il sentimento del breve termine in Cina è rimasto in aumento per i fattori di domanda e offerta menzionati sopra.

In modo simile, il mercato dell’ABS della Turchia è incrementato da metà giugno seguendo la Cina, tuttavia le richieste di aumento non sono state tanto ampie quanto in Cina per la domanda generalmente moderata di carichi import. I trader hanno riportato “gli aumenti dai venditori di ABS dell’Estremo Oriente si sono concretizzati solo in parte in quanto i buyer si sono interessati ai carichi nazionalizzati a prezzi più competitivi di diverse origini. Tuttavia, ci aspettiamo che i costi in rialzo delle importazioni facciamo aumentare il mercato locale ad agosto-settembre”.

Le attese di agosto indicano altri rincari dalle fonti asiatiche di ABS nonostante i costi volatili dei monomeri. Un player ha affermato “nonostante gli aumenti consecutivi degli ultimi mesi, la Turchia si attesta a livelli inferiori rispetto alla Cina, in quanto l’attività è calma. Ci attendiamo che il mercato resti sotto pressione rialzista dalla Cina e i produttori potrebbero tentare di applicare nuovi aumenti per agosto”.
Prova Gratuita
Login