Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Prezzi PP da Medio Oriente e Iran in rialzo in Turchia

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 22/12/2016 (12:42)
In Turchia, i venditori hanno cercato prezzi più alti per il PP omo dal Medio Oriente e dall’Iran questa settimana. La ragione principale che ha aperto la strada agli aumenti dai fornitori è stato il fatto che i prezzi offrono netback inferiori rispetto alla Cina dalla seconda metà di ottobre. Intanto, l’attività è considerata calma in quanto la maggior parte dei player è impegnata con le chiusure di fine anno.



Fonte: Price Wizard di ChemOrbis

Le compravendite per il PP fibra dall’Arabia Saudita sono state chiuse a $1020-1040/ton CIF Turchia, soggette a un dazio doganale del 6.5%, cash a inizio settimana, da stabile a in rialzo di $10/ton rispetto alla settimana precedente. Un’origine del Medio Oriente esente da dazio è stata offerta a $1150/ton CIF, cash, in rialzo di $50/ton da inizio dicembre.

Un produttore globale ha annunciato aumenti ridotti di $10-20/ton sulla settimana. Una fonte del produttore ha affermato “Abbiamo esaurito le scorte restanti, mentre ci aspettiamo di vedere livelli più alti a gennaio. L’attività è stata forte la scorsa settimana, ma si è calmata e la domanda è ora debole, mentre la finestra di arbitraggio tra Asia e Turchia forzerà il PP dall’Arabia Saudita a salire a $1050-1070/ton. Ciò nonostante, i prezzi a $1100/ton non sono al momento accettabili”.

Il PP rafia dall’Iran è salito di $15-20/ton a $1050/ton CPT Turchia, soggetto a un dazio doganale del 6.5%, cash, mentre un trader ha affermato di aver chiuso vendite per PP fibra a $1075/ton con gli stessi termini. Alcuni trader hanno commentato che il livello corretto per il PP fibra dall’Iran sarebbe a $1100/ton, ma non c’è stato molto materiale dai produttori iraniani in questi giorni. Un trader ha ammesso “L’interesse all’acquisto è stato debole per i massimi del range del PP della Turchia nell’ultimo paio di giorni”.

I trader hanno attese rialziste per il prossimo mese, affermando che i prezzi potrebbero salire fino alle festività per il nuovo anno cinese. Tuttavia, alcuni buyer di PP rafia credono che non ci saranno aumenti di prezzo considerando i problemi finanziai in Turchia e l’alto tasso dell’USD. Inoltre, sostengono che la domanda in Cina potrebbe perdere forza per l’avvicinarsi delle festività il prossimo mese che potrebbero colpire il trend globale. Le festività per il Capodanno nel paese inizieranno a fine gennaio.
Prova Gratuita