Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Prezzi PVC USA in calo in Turchia per scarso interesse

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 21/03/2017 (18:25)
In Turchia i prezzi di PVC americano hanno visto una forte resistenza da parte dei trasformatori nelle ultime settimane. dopo che il trend rialzista per questa origine ha visto un rallentamento a inizio marzo, le offerte di k67 sono diminuite di $20/ton sui massimi della scorsa settimana per essere riportati a $950-960/ton CIF Turchia, dazio del 6.5% e 18.81% di ADD, cash.

I venditori hanno fatto un passo indietro di $10-25/ton sulle offerte sui massimi di PVC dagli USA anche nel mercato egiziano la scorsa settimana, a causa delle vendite scarse nei mercati dell’export.

I trader in Turchia hanno ammesso che le offerte di PVC dagli USA non sono interessanti anche dopo le leggere diminuzioni, mentre hanno attribuito questa situazione a varie ragioni. Uno di loro ha affermato "La domanda di PVC è debole in Turchia perché la stagione sembra essere posticipata alla seconda metà di aprile. L’offerta corta dall’Europa non ha avuto un forte impatto sulla domanda perché molti trasformatori, compresi quelli che hanno i documenti per la riesportazione, preferiscono aspettare prima di fare il prossimo acquisto fino al referendum che si terrà a metà del prossimo mese".

Inoltre i buyer si sono assicurati molti carichi di PVC USA alla fine del 2016. Un venditore ha affermato "Abbiamo partecipato a una fiera di porte e finestre due settimane fa, non molto vivace. Crediamo che i buyer di PVC stiano utilizzando le loro scorte per ora, vista la domanda modesta". Un altro trader ha riportato che alcuni carichi acquistati in precedenza tra dicembre e gennaio sono appena arrivati a causa di alcuni ritardi, per cui i buyer sono al momento coperti.
Prova Gratuita
Login