Skip to content




Mercati

Asia Pacifico

  • Cina
  • SEA & India
  • (Indonesia, Vietnam, Malaysia, Singapore, Philippines, Thailand, India)
  • Europa

  • Italia
  • Nord Europa
  • (Austria, Belgio, France, Germania, Paesi Bassi, Svizzera)
  • Africa

  • Egitto
  • Africa
  • (Algeria, Tunisia, Libya, Marocco, Nigeria, Kenya, Tanzania, Sudafrica)

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Prezzi asiatici del PVC rimbalzano cautamente dai minimi da oltre 2 anni

di Shibu Itty Kuttickal - sikuttickal@chemorbis.com
  • 30/11/2022 (12:38)
I prezzi nei mercati asiatici hanno visto un rimbalzo dopo un trend ribassista durato sette mesi, ma le preoccupazioni per l’economia globale, in particolare per le proteste in diverse città cinesi contro le rigide politiche zero-COVID di Pechino, potrebbero ancora mantenere qualsiasi aumento di prezzo sotto controllo.

< Il Price Wizard di ChemOrbis mostra che i prezzi del PVC K67 sono aumentati nella settimana conclusa il 26 novembre. I carichi statunitensi offerti sui minimi del range sono scomparsi dal mercato e le allocazioni di dicembre di un importante produttore taiwanese per i mercati asiatici, con diminuzioni di $50-90/ton rispetto alle sue offerte di novembre, sono state rapidamente acquistate dai buyer in India. Ciò ha segnato la fine di un trend al ribasso, iniziato all’inizio di aprile, nei mercati asiatici del PVC. Gli aumenti dei prezzi hanno scatenato discussioni tra alcuni player del mercato su una possibile tendenza al rialzo, sebbene altri fossero scettici sulla sostenibilità di questi aumenti.
PVC – Import – Cina - India

India vede vendite rapide dal Taiwan, origini USA esaurite

In India, il range complessivo per i prezzi di importazione del PVC K67 per la settimana conclusa il 26 novembre è aumentato di $10/ton rispetto alla settimana precedente a $680-780/ton CIF.

I player indiani hanno sottolineato due sviluppi. Un agente del produttore ha dichiarato, "Una delle principali indicazioni di un cambiamento nelle dinamiche di mercato è stata la risposta sorprendentemente positiva all’annuncio dei prezzi di dicembre del produttore taiwanese. La maggior parte delle allocazioni di dicembre del produttore taiwanese sono state acquistate subito dopo l’annuncio delle offerte". "Un secondo segnale è stata la scomparsa delle origini statunitensi a basso prezzo poco dopo le offerte del produttore taiwanese", ha aggiunto.

Una fonte a Mumbai di un’azienda di trading statunitense ha affermato, "Potrebbe non essere una carenza di origini statunitensi, ma c’è certamente un cambiamento nella posizione dei trader che offrono spedizioni statunitensi. Un certo numero di spedizioni statunitensi sono state offerte a $650-700/ton CIF India prima dell’annuncio del produttore. Ma i venditori stanno attualmente parlando di prezzi a partire da $700/ton ".

All’inizio di questa settimana, un trader indiano ha offerto spedizioni di K67 per dicembre da un produttore cinese a $820/ton CIF India. "Le negoziazioni si sono concluse senza troppi problemi, con un buyer che ha accettato un prezzo di $810/ton per 1000 tonnellate", ha affermato il trader. “I buyer si erano tenuti lontani dal mercato per un periodo prolungato, sperando che i prezzi continuassero a scendere. Ma gli ultimi trend dei prezzi indicano che la ripresa della domanda in India sta facendo sentire la sua presenza sul mercato", ha aggiunto.

Origini cinesi tornano di nuovo nel mercato indiano

I player cinesi sono rimasti lontani dal mercato per più di due mesi in attesa della conclusione di un’indagine del governo indiano sulla possibilità di imporre un dazio di salvaguardia sulle spedizioni cinesi di PVC con un contenuto residuo di VCM superiore a 2 ppm. "L’ultimo trend mostra che i venditori cinesi possono negoziare con i buyer indiani se il prezzo è giusto, dazio o non dazio", ha dichiarato il trader.

Nella settimana precedente, un altro player taiwanese aveva offerto al mercato indiano spedizioni di K67 in un range di $810-820/ton.

Esportazioni dalla Cina registrano due settimane di trend al rialzo

Per la settimana conclusa il 26 novembre, i prezzi di esportazione dalla Cina per il PVC su base etilene sono aumentati di $20-30/ton rispetto alla settimana precedente a $740-780/ton FOB Cina, cash, mentre i prezzi del PVC su base acetilene sono aumentati di $20/ton a $730-770/ton con termini simili.

I player cinesi hanno iniziato a riflettere sulla probabilità che i prezzi interrompano il trend al ribasso durato sette mesi. Il prolungato aumento delle offerte FOB Cina ha contribuito a queste aspettative. Tuttavia, i player sono stati cauti quando si è trattato di offerte statunitensi a basso prezzo e della politica zero-Covid della Cina, che potrebbe limitare l’impatto di qualsiasi fattore rialzista.

Un trader cinese ha dichiarato all’inizio della settimana che le offerte spot sono rimaste stabili o leggermente in rialzo durante la settimana, soprattutto dopo che la banca centrale cinese ha accettato di prestare più denaro agli sviluppatori immobiliari. "Abbiamo visto i trasformatori iniziare a ricostituire le scorte. Ma gli ordini non sono ancora aumentati", ha affermato.

"L’economia mondiale sta ancora rallentando e la Cina è colpita da un numero crescente di casi di COVID", ha aggiunto.

Trend in rialzo anche per prezzi di importazione del SEA

Nel Sudest Asiatico, il range complessivo per i prezzi di importazione del PVC K67 nella settimana conclusa il 26 novembre è aumentato di $20/ton a $650-780/ton CIF, cash.

Dato che i prezzi in India, il più grande importatore di PVC al mondo, sono aumentati, i player del Sudest Asiatico si aspettano che anche altre regioni asiatiche seguano l’esempio probabilmente con uno scartotemporale.

"Abbiamo già esaurito le nostre spedizioni di dicembre", ha affermato un produttore nel Sudest Asiatico.

"La domanda di PVC sta aumentando poiché i buyer hanno iniziato a ricostituire le scorte, preoccupati che i prezzi possano continuare a salire. Pensiamo che i prezzi continueranno ad aumentarenel prossimo mese, ma nessuno può sapere se il trend rialzista si estenderà per un periodo più lungo ", ha aggiunto.

Secondo un trasformatore vietnamita l’offerta locale è diminuita. "Attualmente c’è meno materiale poiché i tassi di utilizzo di un produttore sono bassi. Riteniamo che i prezzi possano aver raggiunto i minimi", ha aggiunto.

Ma preoccupazioni economiche potrebbero tenere lontani i rialzi

Nonostante il sentimento ottimista, si teme ancora che l’attuale debolezza dell’economica globale possa annullare le aspettative di un trend rialzista duraturo. I rischi per l’economia mondiale ci sono ancora, come ad esempio l’aumento dei casi di COVID cinesi. Le recenti proteste in diverse città cinesi contro le rigide politiche zero-Covid del governo di Pechino hanno riacceso le preoccupazioni nei mercati finanziari sui costi economici della pandemia. I prezzi globali del petrolio sono scesi, mentre lo yuan cinese e i mercati azionari in tutta l’Asia hanno subito un duro colpo.

Tutte queste preoccupazioni riguardano anche i mercati asiatici del PVC, con l’eccesso di offerta derivante dalla riduzione della domanda in Cina diretta probabilmente verso altre destinazioni regionali. Dopo una pausa, i buyer indiani hanno iniziato a ricevere offerte di origine cinese, ma i prezzi sono nella fascia alta del range di importazione in India.
Prova Gratuita
Login