Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Prezzi import PE ai minimi dal 2008 in Cina

di Pınar Polat - ppolat@chemorbis.com
  • 28/02/2020 (17:06)
In Cina, i prezzi delle importazioni di PE hanno registrato una tendenza al ribasso dall’inizio di febbraio, quando il mercato è tornato dalle ferie del Capodanno lunare. La domanda ferma per il nuovo focolaio COVID-19 è stata indicata come causa principale del sentimento debole.

La media settimanale dei prezzi dell’HDPE di importazione per le origini complessive è diminuita del 7% rispetto alla settimana prefestiva. Per quanto riguarda LDPE e LLDPE film, i mercati delle importazioni sono diminuiti di quasi il 4% nello stesso periodo.

I dati dell’Indice dei prezzi di ChemOrbis rivelano che, dopo questa tendenza al ribasso di un mese, le medie settimanali dei prezzi di HDPE, LDPE e LLDPE film di importazione su base CIF Cina sono tornate ai livelli più bassi da novembre -dicembre 2008.



Domanda colpita virus tiene mercato sotto pressione

Sebbene l’attività dei derivati sia stata in graduale ripresa nelle ultime due settimane, con i lavoratori che hanno cercato di tornare al lavoro, la domanda complessiva è rimasta contenuta in seguito allo scoppio di COVID-19.

“Ci sono alcune notizie di un numero crescente di industrie di derivati che hanno ripreso le operazioni. Tuttavia, abbiamo sentito che molte fabbriche fanno fatica a operare a pieno regime poiché milioni di lavoratori devono ancora rientrare a causa delle continue restrizioni agli spostamenti ", hanno affermato alcuni player.

Nel frattempo, le interruzioni logistiche continuano in particolare nella parte orientale del paese per le misure adottate per combattere il virus, mentre diversi produttori preferiscono ridurre i loro tassi di utilizzo al fine di allentare la pressione dalle scorte.

Scorte locali restano alte nonostante perdite sulla settimana

Secondo quanto riferito, le scorte di poliolefine combinate di due dei maggiori produttori hanno registrato un calo questa settimana, ma sono ancora considerate troppo elevate.

Oltre alla mancanza di supporto dal lato della domanda, le scorte locali elevate hanno anche rafforzato la pressione al ribasso sul mercato.

Future LLDPE in calo del 3% sulla settimana

I futures LLDPE sul Dalian Commodity Exchange hanno perso CNY225/ton ($ 32/ton) o il 3% sulla settimana il 28 febbraio. I futures in calo sono stati principalmente attribuiti alle preoccupazioni per l’epidemia di coronavirus, che mantiene i buyer inattivi.

La rapida diffusione del coronavirus al di fuori della Cina continentale ha anche sollevato preoccupazioni globali, influenzando negativamente i mercati dell’energia.

Prova Gratuita
Login