Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Prezzi iniziali ABS di luglio annunciati con aumenti superiori al PS in Europa

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 06/07/2020 (11:33)
Le offerte di luglio sono iniziate ad emergere con aumenti nei mercati del PS e dell’ABS dopo che i contratti mensili sono stati chiusi in rialzo. Questo rappresenta il secondo mese consecutivo di aumenti nei mercati europei degli stirenici. Nel frattempo, le offerte iniziali dell’ABS sono state annunciate con aumenti superiori al PS per la mancanza di offerte di importazione.

Produttore principale europeo annuncia aumenti maggiori sull’ABS

Ineos Styrolution ha annunciato i suoi prezzi di PS e ABS di luglio rispettivamente con aumenti di €85/ton e €110/ton in seguito all’aumento di €86/ton del contratto dello stirene. Le offerte di PS sono state annunciate con aumenti in linea con il rialzo dello stirene, come previsto, mentre gli aumenti dell’ABS hanno superato le aspettative precedenti.

I player hanno attribuito l’aumento al contratto del butadiene in rialzo di €25/ton e alle aspettative di una disponibilità limitata di importazione. I buyer stanno aspettando di vedere se la politica dei prezzi del produttore europeo guadagnerà terreno nel mercato.

Mancanza di importazioni supporta l’ABS

Oltra al supporto da parte dei costi, la mancanza di importazioni competitive dall’Asia ha supportato i venditori regionali in Europa a giugno. Una fonte di un produttore regionale ha affermato, “I nostri volumi delle vendite hanno superato le aspettative a giugno per la mancanza di volumi di importazione. I fornitori regionali vogliono tentare aumenti notevoli sulle offerte di ABS per allinearle con i livelli di prezzo in Asia.”

I fornitori asiatici sono concentrati sulle esportazioni in Cina e non in Europa dato che il mercato dell’ABS di importazione della Cina ha raggiunto i massimi degli ultimi mesi dopo che il trend rialzista è iniziato a inizio maggio. I player hanno affermato che la disponibilità di importazione in Europa potrebbe rimanere limitata fino a quando i prezzi dell’ABS in Cina si aggireranno sui livelli attuali.

Per quanto riguarda le Notizie di Produzione, LG Chem (Corea del Sud) è pronto per effettuare una manutenzione programmata della durata di una settimana nel suo impianto di ABS nella seconda settimana di luglio, aggiungendosi alla disponibilità già limitata nella regione.

La domanda e l’offerta determineranno gli aumenti dell’ABS?

Nonostante le importazioni limitate, i player trovano gli aumenti iniziali dell’ABS troppo alti per essere assorbiti e i venditori potrebbero aver bisogno di rivedere i prezzi, così come è avvenuto a giugno. Il settore dell’automotive non si è ripreso completamente, mentre ci sono segni di ripresa nel settore degli elettrodomestici.

I buyer sono in attesa di vedere quale fattore prediligerà nel determinare l’entità dell’aumento dei prezzi.

Buyer PS restii agli aumenti iniziali per domanda calma, periodo estivo

Anche se c’è stato del pre-buying per le voci rialziste per luglio, i buyer del PS stanno acquistando principalmente in base alle necessità.

La domanda di packaging è diminuita in seguito al picco registrato durante il periodo del lockdown. Il crescente bisogno di packaging monouso e applicazioni medicali ha supportato i prezzi del PS negli scorsi mesi, mentre il consumo in questi settori è rallentato il linea con le fasi della ripresa. Il settore vending, intanto, è fermo per via della chiusura di uffici e scuole.

Un estrusore di lastre ha riportato, “Abbiamo osservato un rallentamento della nostra domanda rispetto a maggio. La domanda potrebbe rimanere debole a luglio. Abbiamo evitato di fare scorte per via dell’outlook incerto a causa delle preoccupazioni a livello economico. I prezzi del PS potrebbero registrare aumenti minori rispetto all’aumento dello stirene di luglio.”

La continua incertezza causata dalla pandemia e le imminenti vacanze estive potrebbero limitare i tentativi iniziali di aumento dei venditori. I buyer di PS saranno restii a pagare l’intero aumento dello stirene, citando le richieste ridotte e la domanda debole.

Divieto monouso porta a chiusura linee GPPS, mantiene debole l’outlook a medio-termine

Nel tentativo di eliminare il monouso, il prossimo anno alcuni paesi Europei vieteranno la vendita di posate usa e getta, cannucce di plastica, contenitori per alimenti e cotton fioc. La Germania ha approvato il divieto di vendita dei prodotti monouso in linea con la strategia della Commissione Europea.

Nel frattempo, il governo italiano ha posticipato la plastic tax al 1° gennaio 2021.

Sebbene la diffusione del coronavirus abbia spinto alcuni paesi a ritardare gli impegni, i player concordano sul fatto che questi sviluppi gettano un’ombra sulle prospettive a medio termine, poiché i trasformatori si stanno già concentrando su soluzioni alternative.

Allo stesso modo, secondo quanto riferito, molti produttori stanno trasformando le loro linee di GPPS in ABS nel tentativo di controbilanciare il calo della domanda a causa del divieto del monouso.
Prova Gratuita
Login