Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Prezzi petrolio cambiano direzione per possibile accordo con l'Iran

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 30/03/2015 (18:21)
Secondo fonti dei media, i prezzi del petrolio hanno cambiato andamento, perdendo parte del terreno guadagnato la scorsa settimana, in vista di un possibile accordo sul programma nucleare dell’Iran. L’Iran e le 5 potenze +1 (USA, Francia, Russia, Cina, Regno Unito e Germania) sono in trattativa per assicurare la natura pacifica del programma nucleare e per allentare le sanzioni economiche sul Paese.

Allentare le sanzioni contro l’Iran vorrebbe dire aumentare l’offerta di petrolio e una trattativa tra Iran e le 5 potenze +1 contribuirà ad alleggerire le tensioni geopolitiche in Medio Oriente.

Il 27 marzo, il petrolio NYMEX di maggio è diminuito di $2.56 per chiudere a $48.87/barile, mentre l’ICE Brent di maggio è sceso di $2.78 per chiudere a $56.41/barile.

Prova Gratuita
Login