Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Prezzi spot stirene in forte calo in Europa e Asia

di Başak Ceylan - bceylan@chemorbis.com
  • 21/05/2019 (10:32)
Secondo il Price Wizard di ChemOrbis, la media settimanale dei mercati spot dello stirene in Europa e Asia è diminuita ai livelli minimi dall’inizio di quest’anno, segnando il calo maggiore per due settimane consecutive da novembre 2018 in entrambe le regioni a causa della domanda debole.



Prezzi FOB NWE in calo del 17% dai massimi degli ultimi 6 mesi di aprile

In Europa, il trend rialzista iniziato all’inizio di quest’anno ha perso slancio e la media settimanale dei prezzi spot su base FD NWE è diminuita di circa il 17% dopo aver raggiunto il massimo degli ultimi sei mesi ad aprile.

Gli aumenti precedenti sono stati riportati negli ultimi quattro contratti mensili in Europa, che hanno registrato un aumento complessivo di circa €215/ton.

Cosa ha fatto abbassare i prezzi?

Tuttavia, il mercato ha preso una piega ribassista con l’inizio dell’arrivo delle importazioni dal mercato USA, che hanno causato un eccesso di offerta. I segnali ribassisti per la domanda di stirene sono emersi a fine aprile, ma alcuni trader hanno osservato che la domanda è aumentata leggermente alla fine della scorsa settimana grazie al continuo calo dei prezzi.

Prezzi FOB Corea ai minimi da fine gennaio

I prezzi spot dello stirene in Asia sono diminuiti in modo consistente nelle ultime due settimane, raggiungendo i minimi da fine gennaio. Questo a causa della domanda in calo di derivati e del sentimento ribassista diventato ancora più forte dopo che i negoziati commerciali tra USA e Cina hanno raggiunto un’impasse all’inizio di questo mese.

Le nuove tariffe sulle merci cinesi per un valore di $200 miliardi applicate dall’amministrazione USA sono state accolte da alcune contromisure, tra cui le tariffe sulle merci USA per un valore di $60 miliardi .

Forza maggiore all’impianto di Hanwha non supporta il mercato

A inizio maggio, il produttore sudcoreano Hanwha Total Petrochemicals ha dichiarato forza maggiore sull’offerta di stirene dalle unità di Daesan a causa di uno sciopero dei lavoratori. Le unità di stirene sono state chiuse a marzo per manutenzione e la data di riavvio è stata posticipata per la protesta in atto dei lavoratori.

Anche se il sentimento si era inizialmente rafforzato per l’offerta in calo, la forza maggiore ha avuto un impatto limitato sulle dinamiche di domanda e offerta in Asia.
Prova Gratuita
Login