Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Produttore saudita annuncia prezzi PP e PE di novembre in Africa

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/11/2016 (12:49)
Un trader che opera in Algeria ha riportato di aver ricevuto i prezzi di novembre per il PP e il PE da un produttore saudita con diminuzioni su ottobre. Il produttore ha ridotto i prezzi di PP e PE di $40-50/ton secondo il trader.

Le nuove offerte del produttore per il PP e il PE si attestano a $1230/ton per l’LLDPE c4 film, a $1250/ton per l’LDPE film, a $1240-1250/ton per l’HDPE film, e a $1050/ton per il PP omo rafia e iniezione, CIF Algeria, 90 giorni.

Il trader ha commentato “Il mercato è colpito dalle cattive circostanze finanziarie e dalla svalutazione del dinaro contro l’USD. L’attività nel mercato è ridotta dal Ramadan. I player stanno acquistando solo volumi ridotti considerata la domanda debole. La disponibilità di materiale non è ampia, ma questo non ha colpito i prezzi, dato che molti fornitori hanno ridotto i margini, mentre altri stanno vendendo a livelli pari ai costi per cercare di far crescere l’interesse all’acquisto. Intanto, ci aspettiamo che altri produttori annunciano offerte a rollover o in calo”.

In Tunisia, un trasformatore ha affermato di aver ricevuto nuove offerte dal produttore saudita da rollover a in calo su ottobre. Il produttore ha tagliato le offerte di €20/ton per l’LDPE film, di €30/ton per l’HDPE iniezione, mentre ha mantenuto le offerte di PP omo sugli ultimi livelli di ottobre. Le nuove offerte di LLDPE c4 film e HDPE film sono da rollover a in calo di €10/ton su ottobre.

Le nuove offerte del produttore si attestano a €1110/ton per l’LDPE film e l’LLDPE c4 film, a €1110-1120/ton per l’HDPE film, a €1140/ton per l’HDPE pipe (PE 100) e l’HDPE iniezione e a €950/ton per il PP omo rafia e iniezione, tutto su base CIF Tunisia, 90 giorni.

Il trasformatore ha affermato “I prezzi sono molto competitivi, tuttavia, la domanda non è incoraggiante e non stiamo quindi acquistando ampi volumi. L’attività complessiva è ferma e non sappiamo se la ragione è la fine dell’anno o l’attività debole nei mercati globali. Inoltre, il paese è colpito dalle cattive condizioni economiche e politiche che ostacolano ulteriormente l’attività nel mercato”.
Prova Gratuita
Login