Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Produttori PS di Taiwan mantengono prezzi stabili in Asia

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 21/06/2016 (17:56)
I produttori di PS di Taiwan hanno mantenuto le offerte stabili sulla settimana in Cina e nel Sudest Asiatico, in quanto non sono certi della direzione del mercato del PS, a causa dei costi volatili dello stirene, e preferiscono quindi adottare un atteggiamento cauto.

Un produttore di Taiwan ha riportato di aver mantenuto le offerte a $1150/ton CIF per il GPPS e a $1200/ton per l’HIPS. Una fonte del produttore ha aggiunto “Siamo disposti a chiudere delle trattative con degli sconti, dato che siamo in bassa stagione e che la domanda resta debole, con i buyer che acquistano solo secondo necessità. Ci aspettiamo che i prezzi dello stirene crescano a fine luglio, a causa della stagione delle manutenzioni per il PS e lo stirene nel periodo agosto-settembre, oltre all’imminente summit del G20”.

Un altro produttore che ha riportato di aver offerto HIPS nel range di $1200-1250/ton ha commentato “Abbiamo mantenuto i nostri prezzi invariati a causa della diminuzione della disponibilità dovuta al recente fermo del nostro impianto. Non siamo sicuri dell’outlook dello stirene e questo è il motivo per cui non abbiamo modificato i prezzi”.

Un trasformatore che ha riportato di aver ricevuto un’offerta per GPPS da Taiwan a $1150/ton CIF ha commentato “Abbiamo intenzione di assicurarci dei carichi, ma non riforniremo ulteriormente le scorte, perché crediamo che i prezzi continueranno ad essere volatili nei prossimi mesi”.

Questa settimana, i range complessivi del mercato delle importazioni sono per ora riportati a $1150/ton per il GPPS e a $1200-1250/ton per l’HIPS, tutto su base CIF Cina/SEA, cash.
Prova Gratuita
Login