Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Propilene spot in Asia inverte trend ribassista in atto da 6 settimane, USA ed Europa restano in calo

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 11/12/2018 (12:07)
I dati del Price Wizard di ChemOrbis mostrano che i prezzi spot del propilene in Asia hanno riguadagnato terreno, dopo sei settimane consecutive di cali. Intanto, il trend ribassista nei mercati del propilene negli USA e in Europa è accelerato per via dello scarso interesse all’acquisto e dell’ampia offerta.



Propilene in Asia in rialzo dal minimo degli ultimi 15 mesi

In Asia, il sentimento del mercato è migliorato e i recenti rialzi nei mercati regionali dei derivati hanno messo un freno ai cali nel mercato spot del propilene. I prezzi spot del propilene su base FOB Corea hanno registrato un’inversione del trend ribassista all’inizio della settimana scorsa con un rimbalzo di quasi il 5% dopo aver raggiunto il livello minimo degli ultimi 15 mesi il mese scorso.

Tuttavia, alcuni player in Asia si chiedono se il recente rimbalzo sia momentaneo e continuano a evitare gli acquisti.

Propilene europeo si aggira intorno al livello minimo del 2018-lows

In Europa, i prezzi spot del propilene hanno esteso il trend ribassista nonostante la tregua del miglioramento dei livelli dell’acqua del fiume Reno. I mercati europei sono rimasti sotto la pressione dell’ampia offerta e dello scarso interesse all’acquisto a dicembre.

Secondo il Price Wizard di ChemOrbis, la media settimanale dei prezzi spot del propilene su base FD NWE è diminuita di oltre il 23% dall’inizio del trend ribassista a fine settembre. Attualmente, il mercato si aggira intorno ai livelli più bassi registrati dall’inizio dell’anno.

Propilene perde il 36% da agosto negli USA

Negli USA, i prezzi spot del propilene non hanno visto un’inversione del trend ribassista che è in atto da fine luglio per via delle elevate scorte di propilene. Il calo complessivo ha raggiunto il 36% sulla base della media settimanale per oltre 4 mesi e il Price Wizard di ChemOrbis attualmente indica il livello minimo da circa 16 mesi.

I dati dell’EIA mostrano che le scorte domestiche negli USA erano al livello massimo da circa due anni durante la settimana terminata il 30 novembre. Oltre alle scorte elevate, i prezzi sono stati spinti al ribasso dal rallentamento stagionale della domanda verso la fine dell’anno e dagli alti tassi produttivi presso le unità di PDH negli USA.
Prova Gratuita