Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Proseguono negoziazioni per contratti etilene e propilene di dicembre

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 01/12/2016 (17:46)
Dopo che i contratti iniziali di etilene e propilene per dicembre sono stati annunciati con diminuzioni di €45/ton in Europa, i player nella regione hanno riportato che le negoziazioni proseguono nel resto del mercato. Questo è stato attribuito al recente rialzo delle materie prime dopo la ripresa dei prezzi del petrolio.

Un produttore del nord Europa ha affermato che sta ancora negoziando il contratto dell’etilene di dicembre. Una fonte del produttore ha riferito “I venditori stanno cercando di limitare le diminuzioni a €30/ton dopo i recenti sviluppi. Tuttavia, stiamo cercando di chiudere il contratto senza apportare modifiche rispetto a quello iniziali.”.

I mercati del petrolio sono stati piuttosto volatili nelle ultime settimane, considerata la possibilità di una riduzione della produzione da parte dell’OPEC che si è finalmente concretizzata durante il vertice dell’organizzazione di ieri a Vienna. Dopo essere scesi di quasi $2/bbl martedì, i future del petrolio ICE Brent di gennaio sono saliti di $4.09/bbl nella giornata di mercoledì, per chiudere a $50.47 al barile. Il Brent per Febbraio è stato invece chiuso a $52.33 al barile.

I prezzi spot della nafta in Europa sono saliti di $26/ton nello stesso giorno a $435-440/ton CIF NWE.
Prova Gratuita
Login