Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Prospettiva 1° trimestre 2021: l'avvio ritardato del cracker di LG mitigherà l'outlook ribassista delle olefine asiatiche?

di Jennifer Lee - jlee@chemorbis.com
  • 10/12/2020 (18:47)
Dopo circa un mese di forti aumenti, i prezzi spot dell’etilene e del propilene in Asia hanno assistito a lievi riduzioni questa settimana, poiché il riavvio del cracker Daesan di Lotte Chemical il 7 dicembre ha attenuato il sentimento rialzista e ha portato gli operatori di mercato a rivalutare le loro previsioni sui prezzi per la seconda metà di dicembre verso gennaio e più avanti nel primo trimestre.

Il 10 dicembre, i prezzi spot dell’etilene sono stati valutati in calo di $30/ton rispetto alla scorsa settimana a $965/ton CFR Cina e in calo di $40/ton a $925/ton CFR SEA. I prezzi spot del propilene sono stati valutati inferiori di $35/ton rispetto alla settimana precedente a $1000/ton CFR Cina e in calo di $25/ton a $960/ton FOB Corea.

Prima di queste riduzioni settimanali, i prezzi spot dell’etilene erano ai livelli più alti da maggio 2019, mentre il propilene si aggirava intorno ai massimi di due anni.

L’etilene e il propilene rimarranno in backwardation?

Quindi i mercati dell’etilene e del propilene entreranno in un forte backwardation entro la fine di gennaio e rimarranno in backwardation per la maggior parte del primo trimestre o anche della prima metà del 2021?

La contro argomentazione a questo scenario di prezzi ribassista è l’avvio ritardato del nuovo cracker di LG Chem, i trader hanno affermato. LG Chemical della Corea del Sud ha ritardato l’inizio della produzione presso i suoi nuovi cracker e polietilene (PE) a Yeosu fino al secondo trimestre del 2021.

Il cracker a Yeosu, che sarà in grado di produrre 800,000 tons/anno di etilene e circa 400,000 tons/anno di propilene, era previsto per l’avvio nel primo trimestre del 2021. L’epidemia di COVID-19 aveva portato al completamento del progetto e al rinvio del processo di avvio.

Questo terzo cracker a vapore a Yeosu aumenterà la capacità totale di etilene di LG Chemical a 3 milioni di tons/anno entro il 2021, secondo fonti familiari con il progetto. Il produttore ha attualmente un cracker a Yeosu con una capacità nominale di etilene di 1.16 milioni di tons/anno e un altro impianto di 1.04 milioni di tons/anno a Daesan.

Un outlook cautamente ottimista

I player che hanno una prospettiva più rialzista per l’etilene e il propilene sostengono che anche con l’avvio dei principali produttori cinesi integrati di olefine e poliolefine, ci sarà ancora più domanda dalla Cina che non sarà pienamente soddisfatta dalle imminenti nuove capacità di etilene/propilene.

Perché anche nel caso di LG Chemical, la sua produzione di etilene sarà utilizzata interamente per il consumo vincolato, mentre la sua fornitura di propilene sosterrà l’espansione a valle dell’azienda a Yeosu per i prodotti che includono l’acido acrilico. Il progetto di espansione dell’azienda vedrà aumentare la sua capacità di poliolefine, che include 600,000 tons/anno di LLDPE e 200,000 tons/anno di HDPE nello stesso impianto.
Prova Gratuita
Login