Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Reazioni iniziali dei player egiziani alle misure di austerità

  • 21/06/2018 (10:52)
Secondo fonti dei media locali, l’Egitto ha ridotto i sussidi e aumentato i prezzi dei carburanti fino al 50% e dell’elettricità fino del 26% nell’ambito delle misure di austerità adottate nel tentativo di sostenere la fragile economia del paese. Le autorità hanno anche aumentato i costi dei trasporti fino al 20%, secondo l’agenzia di stampa statale MENA.

I player sono rimasti scioccati dall’entità degli aumenti di prezzo perché si aspettavano incrementi più leggeri. Stanno ora valutando il possibile impatto delle misure introdotte di recente sul lungo termine.

La risposta del mercato è stata limitata finora perché molti player sono ancora lontani dalle loro scrivanie per aver esteso le ferie per la festa di Eid fino al prossimo lunedì.

Tuttavia la maggior parte dei player ritiene che la conseguenza dei costi in crescita saranno dei tentativi di aumento da parte dei produttori. Una fonte di uno dei produttori locali di PP in Egitto ha affermato "Il Ministero dell’elettricità dell’Egitto ha di recente annunciato l’aumento dei prezzi e i produttori molto probabilmente aumenteranno le loro offerte in linea con i costi in salita".

Nel canale della distribuzione, intanto, le offerte per la maggior parte dei polimeri hanno già registrato leggeri aumenti rispetto alla settimana precedente la festa di Eid, attribuite ai costi in salita di carburante, trasporti ed elettricità. Tuttavia l’attività di trading resta fiacca a causa del prolungarsi delle ferie.

Un venditore ha osservato "I player non sono tornati pienamente alle loro attività, mentre i prezzi di PP e PE sono aumentati in risposta ai prezzi in salita del carburante e all’apprezzamento del dollaro USA contro l’EGP".

Un distributore ha affermato "I prezzi di PP, PE, PS e ABS nel mercato della distribuzione sono aumentati di circa EGP200-400/ton ($/ton) rispetto alla settimana precedente, visti i recenti aumenti dei costi. I buyer non sono contenti dei recenti aumenti da noi applicati perché la loro domanda di prodotti finiti non è di supporto".

Diversi player hanno spiegato "Nonostante i recenti aumenti del mercato locale causati dai costi in rialzo, crediamo che i player continueranno ad acquistare solo le loro necessità basiche a causa della scarsa liquidità. Alcuni player potrebbero decidere di assumere un atteggiamento di attesa fino a che il quadro non sarà più chiaro, mentre i trader sono cauti perché non sono molto sicuri di quello che potrà succedere nel prossimo periodo".
Prova Gratuita