Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Risposta cauta dei buyer in Cina ad aumenti PE di marzo

di Merve Sezgün - msezgun@chemorbis.com
  • 28/02/2019 (11:50)
In Cina, i player hanno ricevuto le offerte di marzo dal Medio Oriente con aumenti nelle ultime due settimane, in linea con il cauto trend rialzista. Tuttavia, i trader hanno riportato che i buyer non hanno avuto fretta di assicurarsi nuovi carichi perché la maggior parte di loro ha già abbastanza scorte da prima del Capodanno cinese.

Produttore saudita aumenta offerte PE di marzo

Un produttore saudita ha annunciato aumenti per marzo, rialzando i suoi prezzi di $10/ton per HDPE film, $30/ton per LLDPE film e di $40/ton per LDPE film rispetto a febbraio.

Un agente del produttore ha attribuito queste richieste di aumenti al rialzo dei costi delle materie prime, puntualizzando, “Tuttavia, la risposta iniziale dei buyer agli annunci di aumenti è stata debole in quanto le loro scorte sono alte e sono presenti offerte relativamente competitive nel mercato locale. Potrebbero quindi passare degli sconti sulle trattative”.

Anche un produttore medio orientale ha annunciato i suoi prezzi di PE per marzo nel paese con un modesto incremento di $10/ton la scorsa settimana, aggiungendo, “Non avvertiamo pressione dalle vendite dopo aver venduto tutte le nostre allocazioni di febbraio. I prezzi spot dell’etilene sono ancora elevati, supportando un trend leggermente rialzista nei mercati asiatici del PE”.

I buyer monitorano i future

Dalla fine delle festività del Capodanno cinese, i future dell’LLDPE sul Dalian Commodity Exchange hanno seguito un trend volatile, attentamente monitorato dai buyer cinesi di PE.

Il 27 febbraio, i future dell’LLDPE hanno indicato un leggero calo di CNY50/ton ($7/ton) su base settimanale.

Elevati livelli di offerta nel mercato locale

Il livello di offerta di due produttori principali di poliolefine ha superato leggermente un milione di tonnellate dopo il lungo weekend festivo poiché gli impianti dei produttori hanno continuato a produrre quando la maggior parte dei trasformatori aveva fermato la produzione, uscendo dal mercato.

L’ampia offerta ha esercitato una pressione ribassista sul mercato locale di PE, spingendo i venditori a concedere degli sconti nelle trattative.

Questa settimana, intanto, alcuni trader hanno riportato che l’offerta complessiva di poliolefine è tornata sotto la soglia di un milione di tonnellate in linea con il leggero miglioramento delle attività di trading.

Etilene in calo dopo aver toccato il livello più alto degli ultimi 5 mesi

I prezzi spot dell’etilene in Asia sono calati leggermente questa settimana dopo che si erano stabilizzati ai livelli più alti da inizio ottobre. Tuttavia, i dati del Price Index di ChemOrbis mostrano che il mercato del PE d’importazione in Cina non è riuscito a riconquistare il premio sull’etilene nonostante gli annunci di aumenti per marzo.

Prova Gratuita