Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Risultati 1° trimestre di BP riflettono crollo storico dei prezzi del petrolio

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 28/04/2020 (16:40)
Secondo il comunicato ufficiale della borsa, il profitto dei costi di sostituzione sottostante della società petrolifera BP, con sede nel Regno Unito, per il primo trimestre è crollato di circa il 67% rispetto all’anno precedente.

Nel primo trimestre, il profitto RC sottostante della società è stato di $791 milioni, rispetto ai $2,35 miliardi nel 2019. Il forte calo è stato attribuito all’impatto economico della pandemia di COVID-19 unita alla conseguente riduzione della domanda di petrolio.

La perdita dei costi di sostituzione è stata di $628 milioni nel primo trimestre, rispetto a un utile di $2,09 miliardi nello stesso periodo dell’anno precedente.

L’attività petrolchimica della società ha registrato un utile di costo di sostituzione sottostante al lordo di interessi e imposte di $65 milioni per il primo trimestre. Ciò rappresenta oltre il 60% al di sotto dei 169 milioni di dollari per lo stesso periodo del 2019. Il risultato è stato in gran parte guidato da un ambiente di margine più debole su entrambi gli aromatici e gli acetili, secondo quanto riportato dalla società.

"Abbiamo a che fare con un ambiente eccezionalmente difficile e gli effetti senza precedenti della distruzione della domanda e gli impatti sui prezzi che possono essere visti in questi risultati dovrebbero continuare per tutto il secondo trimestre", ha dichiarato Brian Gilvary, direttore finanziario.
Prova Gratuita
Login