Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Risultati finianziari IV trimestre Petro Rabigh, Petrochem

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 22/01/2014 (18:44)
La Rabigh Refining and Petrochemical Company (Petro Rabigh) e la National Petrochemical Company (Petrochem) dell’Arabia Saudita hanno annunciato i loro risultati finanziari per il quarto trimestre 2013, secondo fonti di mercato.

Petrochem ha registrato un profitto netto di 74.6 milioni riyals ($19.9 milioni) nel quarto trimestre 2013. La società ha riportato una perdita netta di 398.8 milioni riyals ($106.3 milioni) nell’ultimo trimestre del 2012 e una perdita netta di 150.2 milioni riyals ($40 million) nel terzo trimestre del 2013.

La società ha attribuito i migliori risultati finanziari ai tassi operativi in aumento nel loro complesso petrolchimico di Jubail, che ha iniziato ad essere operativo da settembre 2012. Il complesso ospita un’unità di etilene da 1.16 milioni ton/anno, un impianto da 1.1 milioni ton/anno di PE, un’unità di propilene da 430,000 ton/anno, un’unità di PP da 400,000 ton/anno e un’unità di PS da 200,000 ton/anno.

Intanto, secondo un annuncio della Petro Rabigh datato 21 gennaio, il profitto netto della società è aumentato a 1.24 miliardi riyals ($331 milioni) nel quarto trimestre del 2013 dai 68.1 milioni riyals ($18.1 milioni) del trimestre precedente.

Petro Rabigh ha indicato i nuovi accordi commerciali con gli azionisti fondatori e un nuovo accordo con RAWEC, il fornitore delle strutture del complesso, come le principali ragioni dell’aumento trimestrale del loro profitto netto.
Prova Gratuita
Login