Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

SABIC intende avviare un nuovo impianto entro il 2020

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 16/05/2014 (17:25)
La società Saudi Basic Industries Corporation (SABIC) sta pianificando la costruzione di un impianto per la trasformazione del petrolio in chimici prevista per la fine del 2020, secondo i report dei media. La società prevede di utilizzare circa 10 milioni ton/anno di petrolio come materia prima. Fonti dei media hanno dichiarato che questo progetto è nato per sopperire a una carenza di gas naturale per nuovi progetti petrolchimici in Arabia Saudita, che secondo SABIC aveva limitato le sue possibilità di espansione.

SABIC non ha rivelato la location dell’impianto né il valore stimato dell’investimento.

Intanto, a marzo, il Ministro del Petrolio saudita Ali al-Naimi ha dichiarato che il paese potrebbe costruire il suo primo impianto in grado di trasformare il petrolio direttamente in prodotti chimici senza dover essere raffinato, aggiungendo che l’impianto potrebbe essere costruito a Yanbu.

Il primo impianto in grado di trasformare il petrolio direttamente in prodotti chimici è stato lanciato dalla ExxonMobil a Singapore l’anno scorso.
Prova Gratuita
Login