Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

SIBUR (Russia) procede con progetto ZapSibNeftekhim

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 16/09/2014 (17:42)
In un comunicato stampa pubblicato il 16 settembre sul sito internet della società russa, SIBUR ha dichiarato che sta procedendo con lo sviluppo del progetto ZapSibNeftekhim a Tobolsk, dopo il completamento dei contratti FEED e la valutazione della documentazione riguardante il progetto.

Il progetto ZapSibNeftekhim è progettato per comprendere un cracker con una capacità di 1.5 milioni ton/anno di etilene, circa 500,000 ton/anno di propilene e 100,000 ton/anno di butano-butilene (BBF). Il progetto comprende anche un impianto da 1.5 milioni ton/anno di PE e uno da 500,000 ton/anno di PP.

SIBUR ha assegnato un contratto di front end engineering design (FEED) alla società russa NIPIgazpererabotka per la costruzione del cracker e degli impianti di PE e PP. Il totale degli investimenti per il progetto è stimato a circa $9.5 miliardi. Il progetto dovrebbe essere completato tra cinque anni o cinque anni e mezzo.
Prova Gratuita
Login