Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Saras (Italia) aumenta import di petrolio dall'Iran

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 11/05/2016 (18:05)
Secondo fonti dei media, il Managing Director della National Iranian Oil Company (NIOC) Roknodin Javadi ha annunciato che il contratto di vendita del petrolio tra la NIOC e la società italiana Saras Spa è stato firmato. Secondo l’accordo, le importazioni di petrolio iraniano da parte della società Saras, che attualmente vanno dai 30 ai 35 mila barili di petrolio al giorno, dovrebbero raggiungere i 65 mila barili al giorno (bpd) nel breve termine.

Javadi ha inoltre sottolineato che sarebbe in fase di negoziazione un accordo di vendita del petrolio con l’italiana Eni e che la decisione finale sarà presa a breve. Tramite l’accordo, l’Iran sarebbe in grado di esportare 100 mila barili di petrolio al giorno per la società italiana Eni. Intanto l’Iran firmerà un accordo da $1.5 miliardi con Eni per lo sviluppo della terza fase del giacimento petrolifero di Darkhovin in Iran.
Prova Gratuita
Login