Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Saudi Aramco, Sumitomo trasferiscono Rabigh II a PetroRabigh

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 04/08/2014 (15:52)
Saudi Aramco e Sumitomo Chemical in Giappone stanno programmando di trasferire la proprietà della capacità di Rabigh II alla loro joint venture PetroRabigh nell’ultimo trimestre del 2014, secondo news dei media. Tuttavia, sia Aramco che Sumitomo continuerebbero a finanziare il progetto.

Il nuovo impianto da 32 miliardi di riyal ($8.5 miliardi) dovrebbe ampliare l’impianto già esistente di PetroRabigh, il quale è in grado di produrre 18 milioni di ton/anno di prodotti raffinati e 2.4 milioni di ton/anno di prodotti petrolchimici.

Il progetto dovrebbe essere attivato nel 2016. Rabigh II produrrà etilene, gomma di propilene, poliolefine termoplastiche, monomero di metilmetacrilato e polimetil-metacrilato insieme ad altri prodotti.
Prova Gratuita
Login