Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Saudi Aramco riceve finanziamento di $10 miliardi

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 26/03/2015 (18:00)
Secondo fonti dei media, la società saudita Aramco ha raggiunto un accordo con alcune banche mondiali e regionali per ricevere un finanziamento di $10 miliardi per i nuovi progetti petrolchimici e di raffineria. Fonti hanno affermato che la transazione è ora in fase di documentazione che la società dovrebbe chiudere la trattativa nei prossimi giorni.

Aramco, la società petrolifera più importante a livello globale in termini di produzione ed esportazione del petrolio, punta ad avvicinarsi all’Asia e starebbe quindi pensando di acquisire alcune società petrolifere e di raffineria. La transazione comprende due tranche da 7.5 miliardi di rial ($2 miliardi) per cinque anni e di 3.75 miliardi di rial ($999 milioni) per un anno. Aramco ha acquistato una quota di $2 miliardi della raffineria sudcoreana S-Oil Corp e ha riferito di essere un potenziale acquirente di una quota minoritaria del ramo delle gomme sintetiche della società tedesca Lanxess AG.

La società aveva inoltre annunciato di aver allocato altri $7 miliardi per progetti di trivellazione dello shale gas. Questo investimento porta il totale degli investimenti della società nello shale gas domestico a $10 miliardi.

Inoltre la Saudita PetroRabigh, una joint venture tra Saudi Aramco e la giapponese Sumitomo Chemical, ha firmato un accordo di finanziamento di circa 19.4 miliardi di rial ($5.2 miliardi) per il progetto di espansione conosciuto come Rabigh Phase II. Il costo totale del progetto è stimato a 30 miliardi di rial ($7.9 miliardi). Il progetto dovrebbe essere avviato nel 2016.
Prova Gratuita
Login