Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Sentimento PE cambia direzione per etilene in rialzo in Europa

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 05/08/2019 (11:40)
In Europa, il sentimento del PE è migliorato in seguito al leggero aumento del contratto dell’etilene di agosto. Sono emerse voci riguardanti un possibile trend rialzista dopo due mesi di diminuzioni e dopo che alcuni gradi del PE hanno raggiunto i minimi degli ultimi 10 anni.

LDPE spot ai minimi da 10 anni in Italia

I prezzi spot dell’LDPE hanno superato la soglia dei €1000/ton a luglio, registrando forti cali fino a €80/ton.

Secondo il Price Index di ChemOrbis, i prezzi spot dell’LDPE in Italia hanno raggiunto i livelli minimi da dicembre 2009 su base media settimanale. L’LDPE ha registrato una diminuzione complessiva di circa €100/ton da fine giugno.

Secondo i dati di ChemOrbis, i prezzi spot dell’LLDPE sia in Nord Europa che in Italia hanno toccato i livelli minimi da febbraio 2019 mentre i prezzi dell’HDPE film hanno raggiunto i minimi da luglio-agosto 2017.

Alcuni fornitori PE fermano vendite spot per supportare i prezzi a luglio

Prima della chiusura dell’etilene, i player avevano affermato che alcuni fornitori di PE avrebbero potuto approcciarsi al mercato con rollover indipendentemente dal risultato dell’etilene, a causa dei prezzi molto bassi del PE inferiori alla chiusura dell’etilene di luglio .

Nel frattempo, i player hanno riportato che alcuni fornitori di PE hanno fermato gli ordini durante luglio per cercare di mantenere sotto controllo i prezzi.

Etilene di agosto chiuso sorprendentemente in rialzo

La chiusura dell’etilene in rialzo ha sorpreso alcuni player. Le aspettative diffuse indicavano riduzioni nel contratto dell’etilene prima che il sentimento cambiasse all’inizio della scorsa settimana. Il contratto dell’etilene di agosto è stato siglato in rialzo di €10/ton , sfidando i cali precedenti nei prezzi spot.

I player concordano sul fatto che l’inaspettato risultato dell’etilene derivi dal tentativo dei produttori di spingere in rialzo i prezzi a causa dei loro margini ridotti.

Produttori PE vogliono spingere i prezzi di LD e LL sopra la soglia dei €1000

Tra i player prevalgono alcune voci di possibili tentativi di aumento da parte dei produttori regionali. Le nuove offerte di agosto dovrebbero essere annunciate con piccoli aumenti a causa del tentativo dei produttori di PE di porre fine al trend ribassista.

I player hanno anche citato i prezzi al di sotto del livello mensile dell’etilene come la ragione della decisione dei venditori, che ha generato erosioni da parte dei produttori di derivati.

Buyer scettici riguardo un rialzo

Molti buyer hanno confermato di aver sentito voci riguardo a possibili rialzi ma non pensano che il mercato riesca ad assorbire gli aumenti per via delle ferie estive, dato che i trasformatori saranno fuori dal mercato per quasi 3 settimane. Inoltre, alcuni di loro si sono già assicurati dei carichi, approfittando dei prezzi bassi.

Hanno riportato, “Ci aspettiamo rollover per il PE dati i prezzi ai minimi da diversi anni. Tuttavia, non ci sono forti fattori rialzisti che potrebbero far risalire i prezzi a causa della pausa estiva. È molto più probabile che vi siano aumenti a settembre.”

Le incertezze rimangono per via delle tensioni commerciali in aumento e del petrolio in calo

La notizia che gli USA imporranno un’ulteriore tariffa del 10% sui beni cinesi per un valore di $300 miliardi a partire dal primo settembre ha spento il sentimento nei mercati globali. I prezzi del petrolio sono calati quasi dell’8% in seguito alla notizia.

L’aumento delle tensioni commerciali e le variazioni dei costi delle materie prime saranno fattori da tenere in considerazione a causa delle preoccupazioni economiche a livello globale.
Prova Gratuita
Login