Skip to content




Mercati

Asia Pacifico

  • Cina
  • SEA & India
  • (Indonesia, Vietnam, Malaysia, Singapore, Philippines, Thailand, India)
  • Europa

  • Italia
  • Nord Europa
  • (Austria, Belgio, France, Germania, Paesi Bassi, Svizzera)
  • Africa

  • Egitto
  • Africa
  • (Algeria, Tunisia, Libya, Marocco, Nigeria, Kenya, Tanzania, Sudafrica)

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Sentimento ribassista si estende a mercati PP, PE del Medio Oriente a novembre

di Nada Samir - nada@chemorbis.com
  • 16/11/2023 (12:15)
I mercati mediorientali di PP e PE hanno interrotto il trend rialzista di due mesi a novembre. La debolezza della domanda dei derivati, le sfide economiche e finanziarie e la recente spaccatura politica nella regione hanno rappresentato un triplo problema per i mercati della regione.

Mercati sauditi di PP e PE in calo dopo due mesi di rialzo

In Arabia Saudita, i produttori locali di poliolefine hanno annunciato rollover o lievi cali per il mese di novembre, a causa della debolezza globale dei mercati del PP e del PE e della deludente domanda tra i player del mercato domestico. Le nuove offerte di un produttore saudita sono emerse per lo più a rollover rispetto a ottobre. Nel frattempo, sono state annunciate le offerte da parte di un altro produttore locale con rollover o cali di SAR75/ton ($20/ton) rispetto ai livelli di ottobre.

Produttore Emirati ha ridotto le offerte locali di $30/ton

Anche i produttori mediorientali hanno annunciato offerte più basse negli Emirati Arabi Uniti rispetto ai livelli iniziali di ottobre. In generale, i prezzi del PE di importazione hanno iniziato a diminuire per la prima volta da agosto. Le nuove offerte di un importante produttore saudita si sono attestate per lo più in ribasso di $50/ton rispetto ai livelli iniziali di ottobre, mentre sono per lo più stabili rispetto alle ultime trattative di ottobre.

Inoltre, il produttore locale del paese, Borouge, si è rivolto al mercato con cali di $30/ton rispetto alle offerte di ottobre. Nel frattempo, i venditori locali hanno riferito che il produttore ha offerto ulteriori ribassi di $60/ton. In generale, i player stanno lottando per mantenere i propri margini fra una domanda stagnante e la debolezza dei fondamentali del mercato.

Attività ridotte per conflitto regionale in Medio Oriente

Nella regione del Mediterraneo orientale, sono emersi anche i prezzi del PP e del PE di importazione per novembre, con rollover o cali rispetto agli ultimi livelli di ottobre. Il conflitto di Gaza ha minacciato l’economia della regione, causando un’ulteriore recessione nei mercati.

In Libano, le offerte di PP e PE di novembre si sono attestate in ribasso di $30-40/ton rispetto alle ultime offerte di ottobre, mentre hanno subito cali di oltre $50/ton rispetto ai livelli iniziali di ottobre. “Il paese sta attualmente lottando con una crescente instabilità politica e con una forte svalutazione della moneta. Questi fattori hanno portato a condizioni economiche sfavorevoli e hanno ostacolato ulteriormente l’attività di acquisto”, ha commentato un distributore.

Nel frattempo, in Giordania sono state annunciate le nuove offerte di PP e PE per novembre per lo più a rollover dagli ultimi livelli di ottobre. I player si aspettano che il sentimento ribassista persista, dato che i venditori sono già aperti a sconti per le conferme d’ordine.

Calo della domanda determina outlook ribassista fino a fine 2023

I player della regione si aspettano che il trend ribassista rimanga in atto fino alla fine dell’anno, citando le crescenti preoccupazioni politiche legate all’attuale conflitto e il loro impatto diretto sull’attività di trading. Inoltre, il calo dei future del petrolio, la mancanza di preoccupazioni per l’offerta e il sentimento ribassista in altri mercati globali rafforzano l’outlook ribassista.
Prova Gratuita
Login