Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Sharq fermerà impianto MEG in Arabia Saudita

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/12/2016 (17:01)
Secondo fonti di mercato, la società saudita Sharq Eastern Petrochemical Company fermerà l’impianto di MEG n. 4 da 700,000 ton/anno a Al-Jubail per un cambio al reattore tra febbraio e marzo 2017.
L’impianto dovrebbe rimanere inattivo per cinque o sei settimane, secondo quanto riportato dalle fonti.

La società dispone di altre tre unità di MEG, due delle quali hanno una capacità produttiva di 450,000 ton/anno ciascuna, mentre la terza è in grado di produrre 500,000 ton/anno.

Sharq Eastern Petrochemicals è una joint venture tra SABIC e un consorzio di società giapponesi con a capo Mitsubishi Corp.
Prova Gratuita