Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Shell chiude l'unità FCC a seguito di un incendio negli Stati Uniti

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 21/07/2020 (13:47)
Secondo diverse fonti mediatiche, la Royal Dutch Shell ha fermato il suo cracker di fluido catalitico (FCC) situato nella sua raffineria di Deer Park, in Texas, dopo una perdita, che è stata seguita da un incendio sabato.

I primi rapporti hanno rivelato che l’incendio all’unità FCC da 70.000 barili/giorno si è estinta immediatamente e non sono state riportate vittime.

La raffineria di Deer Park è una joint venture tra Shell e la compagnia petrolifera nazionale messicana Pemex e ha un totale di 318.000 barili/giorno di capacità di lavorazione del petrolio. Secondo quanto riferito, l’impianto ospita un’unità di propilene di 90.000 tonnellate/anno nella stessa posizione.

Le fonti non hanno commentato quando riprenderanno le operazioni o se l’unità di propilene sia stata influenzata o meno al momento della pubblicazione.
Prova Gratuita
Login