Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Shell riavvia cracker di Moerdijk nel 3° trimestre 2015

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 18/12/2014 (17:13)
Secondo fonti di mercato, la Shell ha intenzione di riavviare il cracker di Moerdijk, Paesi Bassi, entro la fine del terzo trimestre del 2015. Il cracker è inattivo a causa di una perdita dal 2 ottobre, quando la società aveva dichiarato forza maggiore sullo stirene dal sito.

La società ha riavviato l’impianto POSM-1 del sito, mentre l’unità POSM 2 sarà ricostruita e riaperta tra dicembre 2015 e marzo 2016.

La struttura di Moerdijk è in grado di produrre 900,000 ton/anno di etilene, 550,000 ton/anno di benzene e 550,000 ton/anno di stirene.
Prova Gratuita