Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Singapore, Shell completa ampliamento al suo cracker

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/04/2015 (16:52)
Secondo news dei media, Shell Chemical ha completato il suo lavoro di ampliamento al suo cracker a vapore di nafta a Bukom Island, Singapore. La produzione di olefine e aromatici del cracker è aumentata oltre il 20% in seguito al lavoro di ampliamento. Il progetto di ampliamento è parte del progetto di Eastern Petrochemicals Complex (SEPC) di Shell.

Prima del progetto, il cracker, il quale era stato avviato a marzo del 2010, aveva una capacità produttiva di 800,000 ton/anno di etilene, 450,000 ton/anno di propilene, 230,000 ton/anno di benzene e 155,000 ton/anno di butadiene.

É stato riportato che parte della produzione ottenuta dall’ampliamento del cracker verrà usata per supportare l’impianto del MEG della società a Jurong Island. L’impianto del MEG, che opera sotto SEPC, ha una capacità produttiva di 750,000 ton/anno
Prova Gratuita
Login