Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Singapore allenta politica monetaria per timori recessioni a causa del COVID-19

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 30/03/2020 (17:27)
Quella che di fatto è la banca centrale di Singapore ha allentato la politica monetaria mentre la città-stato combatte contro l’impatto del COVID-19.

“Con il deterioramento delle condizioni macroeconomiche e le attese di un outlook più debole, il cambio effettivo del dollaro di Singapore (S$NEER) ha visto una svalutazione a un livello poco al di sotto del midpoint della politica monetaria”, hanno affermato dalla Monetary Authority of Singapore (MAS), aggiungendo che adotteranno un tasso dello 0%.

Il MAS usa il tasso di cambio come principale strumento della politica monetaria piuttosto che un tasso di interesse di riferimento. Il S$NEER è il tasso di cambio del dollaro di Singapore che si basa su un paniere delle valute dei principali partner commerciali della città-stato.

La città-stato aveva riportato una contrazione del 2.2% sull’anno per il PIL del primo trimestre e ha segnalato una contrazione dell’1-4% per l’intero anno perché la pandemia di COVID-19 ha portato a una forte contrazione delle attività economiche sia a Singapore che a livello globale per una combinazione di interruzioni alla supply chain, restrizioni agli spostamenti imposti in diversi paesi e improvviso calo della domanda.


Prova Gratuita
Login